“Il cibo a Londra fa proprio vomitare”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?
A novembre saranno 2 anni

towerCome hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?
Da amici.  Qua sono precissimi in tutto mai avuto problemi

Come hai cercato lavoro?
agenzie e internet

Foto: © Copyright Robert Lamb and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?
4 giorni

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?
commessa e ora lavoro in uno studio di architetti

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
graphic designer e laurea in architettura

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?
discreto

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?
Per il lavoro splendida, non solo si trova meritocrazia ma anche un dinamismo e spirito innovativo che in Italia non si vedono proprio. Trovo che tutto sia gestito molto bene e la gente segua le regole. Hanno anche una prima ministra capace che ascolta la gente e da lei fino a chi pulisce le strade ragionano tutti allo stesso modo. Non amo tutto tutto, non mi piacciono come sono fatte le case (saranno pur belle ma mancano di classe) e come si mangia. Il cibo a Londra fa proprio vomitare. 

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Non a tutti, ci sono italiani che non si fanno onore e gettano fango su tutti noi. 

Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Venire con un buon inglese e tanta voglia di lavorare

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

Ricevi le ultime notizie, offerte di lavoro, testimonianze e cose da fare e vedere direttamente nella tua casella email.
Portobello House_mini poke opening event
Poke House a Notting Hill; dove Londra, Italia, Hawaii e California si incontrano
pablo (36)
"Ora in tempi di Brexit non mi pare proprio il caso!"
a voi la parola (2)
Testimonianza di un ristoratore a Londra ai tempi del COVID
Se non avete nessuno che vi ospiti partite con un budget sostanzioso
Se non avete nessuno che vi ospiti partite con un budget sostanzioso
Milan Cathedral or Duomo di Milano is the cathedral church of Mi
Famoso ristorante milanese apre locale a Londra
“In pochi raccontano le cose come stanno per paura di venir giudicati male”
"In pochi raccontano le cose come stanno per paura di venir giudicati male"
watford
Abito a Watford da 3 anni
bethnal green
"Bethnal Green è il posto migliore"
Come trovare lavoro da barista a Londra e Gran Bretagna dopo la Brexit?
Opinione di un lettore: “Sconsiglierei a chi non sa la lingua o la sa poco”
Opinione di un lettore: "Sconsiglierei a chi non sa la lingua o la sa poco"
Ultime reazioni