Il CV di un laureato in economia che cerca lavoro nella finanza

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Il primo CV che ci è arrivato dopo la nostra richiesta è di una persona italiana laureata in economia che cerca lavoro nella finanza o nella City di Londra. Ha detto di aver spedito circa 800 domande di lavoro nella finanza ma anche a ristoranti per avere un lavoro temporaneo per mantenersi.

The CV Book: How to avoid the most common mistakes and write a winning CV

Possiamo fare i seguenti suggerimenti:

  • il CV è in formato Europass, o europeo che nel Regno Unito non si usa soprattutto in campi competitivi come la finanza. Consigliamo di fare un cv in un formato adatto al mercato britannico. Abbiamo tanta informazione su questo sito ma si trova anche molta informazione su tutti i siti britannici dedicati al lavoro.
  • Togliere subito quella foto dal CV e tutti i dati anagrafici
  • La cover letter non dice niente, solo due righe che dicono che è allegato un CV. La cover letter deve vendere la propria esperienza e skills a chi la legge e deve anche avere un call to action. Anche qui abbiamo decine di articoli sull’argomento e si trovano tanti articoli su siti britannici
  • Per fare domanda ai ristoranti invece di dare il CV a caso conviene guardare sui loro siti che cercano e come vogliono che fate domanda. Molteserious catene non accettano CV ma hanno un application form uguale per tutti.
  • Si dovrebbe mettere sempre sopra al CV l’esperienza di lavoro e sinceramente avere un CV dove la prima pagina è piena di lauree, diplomi ecc. ecc. quando si cerca lavoro in un fast food può essere controproducente. Non si dice di mentire ma di non dare così tanta importanza alla laurea quando si fa domanda di lavoro in posti dove non serve.
  • Il segreto che vale sia per la finanza o per i ristoranti è riuscire a convincere chi legge il CV che si ha qualcosa da offrire che sarà di beneficio a loro. Il Profile nel CV sembra solo indicare quello che si vuole e non quello che si offre.
  • Il modo migliore per entrare nella finanza dopo la laurea è tramite uno dei tanti graduate schemes. I posti di lavoro disponibili sono anche tanti ma la competizione è massiccia e in genere i CV e cover letter che ricevono sono estremamente ben fatti e personalizzati al tipo di lavoro. Prima di fare domanda conviene andare sul sito dell’azienda/banca e capire come è la loro cultura aziendale e cercare di adattare al CV a quello che probabilmente cercano. Bisogna anche saper leggere tra le righe.

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 2 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 English Mistakes Italians Make (English Edition)

Ultimo aggiornamento 2021-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

a voi la parola
Gianluigi scrive che sta assistendo all'autodistruzione di un paese
Se siete senza lavoro, Sara Foster risponde alle vostre domande
Permessi di lavoro e passaporti, altri dettagli ufficiali sull'immigrazione
- Unknow (3)
Lettore consiglia di non partire per il Regno Unito ma di rimanere in Italia
Lettore dice di aver un lavoro ben pagato e appagante
Vita notturna a Londra descritta da una lettrice
Testimonianze di alcuni italiani sulla situazione in UK per il #coronavirus
Testimonianze di italiani scontenti a Londra o Regno Unito
Londra, mancano solo due mesi per mettersi in regola nel Regno Unito
Monica, partita per l'Inghilterra a 50 anni, racconta la sua esperienza
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: