Il festival di jazz di Londra si tiene esclusivamente online


Questo mese abbiamo anche la fortuna di poter vedere il London Jazz Festival completamente online dal 13 al 22 novembre.

Una serie di stream esclusivi di artisti internazionali include il maestro di pianoforte armeno Tigran Hamasyan , la bassista jazz Linda May Han Oh , il bassista di Pat Metheny, una collaborazione tra il chitarrista francese Paul Jarrett e ispirazione il batterista Jim Black , un concerto filmato a Parigi da Vincent Peirani & Emile Parisien , una performance del pianista cubano Harold López Nussa e un concerto del chitarrista-compositore norvegese Hedvig Mollestad ). Istanbul Psychedelic  presenta nomi speciali della musica alternativa turca, Moğollar, Baba Zula, Islandman e Ilhan Ersahin’s Istanbul Sessions, mentre Vilnius Jazz trasmette il meglio del talento lituano.

Oltre alla musica di tengono anche dibattiti online e altri eventi. Non manca la mostra La storia del jazz si trova all’Esquire Covers Club, in una sala espositiva digitale appositamente costruita che verrà lanciata la prossima settimana.

I film includono una proiezione di Billie, che documenta la vita dell’iconica Billie Holiday che si trova sulla piattaforma del Barbican’s Cinema on Demand per tutto il festival, con una sessione di domande e risposte con il regista del film James Erskine e il co-produttore Shianne Brown, ospitato da Zakia Sewell.

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Inghilterra: disoccupato trova lavoro grazie a CV gigante su camion

Una breve storia della caccia alle streghe in Scozia