“Il mio padrone di ristorante nn trova i camerieri buoni”
“Il mio padrone di ristorante nn trova i camerieri buoni”

skyDa quanto tempo sei a Londra/UK e come ti trovi?

Da 2 anni

Che aspettative/piani avevi al momento della partenza?

Un lavoro, per me non se persona se nn lavori e l’Italia ci priva di questo diritto fondamentale

Quanto pensi di rimanere e se vuoi andare via, dove andresti?

Non lo so, ora sto bene

Che lavoro fai e come l’hai trovato?

Faccio il cameriere, da un amico mi fece entrare a lavorare

Che tipo di lavoro volevi?

UN lavoro qualsiasi, non faccio storie o capricci, un lavoro onesto

In base alla tua esperienza, consiglieresti ad altri di venire a Londra/UK e perche’?

Si ma solo alle persone che hanno voglia di lavorare, ci sono troppi italiani infantili a Londra che se devono lavorare 60 ore fanno i capricci subito, il mio padrone di ristorante nn trova i camerieri buoni, qua faciamo anche 15 ore al giorno e questi arrivano dall’Italia e si aspattano il lavoro a tavolino di 40 ore alla settimana, nel mondo nn sono tutti viziati come in italia che vogliono subito i diritti senza meritarli[irp]

In generale, quali sono i lati positivi della tua permanenza a Londra/UK?

lavoro, quello che volevo

Sempre in generale, quali sono invece i lati negativi?

piove troppo sempre

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

1 commento

  1. 60 ore alla settimana devi essere in nero, rifiutarsi di lavorare in nero non e’ infantilismo ma e’ essere cittadini onesti e responsabili.

Commenta