Il M&S di Oxford Street sta per essere demolito (forse)

Il grande magazzino M&S in Oxford Street dovrebbe essere demolito, ma i leader del patrimonio nazionale e conservazione hanno chiesto la sospensione dell’esecuzione prima che venga abbattuto.

I capi della pianificazione si incontrano martedì sera per decidere se Marks & Spencer può inviare i bulldozer per abbattere l’edificio di Marble Arch costruito 90 anni fa e sostituirlo con un nuovo edificio di nove piani.

La catena alimentare e della moda insiste sul fatto che il negozio al 458 di Oxford Street è “enormemente inefficiente” e soffre di un calo delle vendite, contrariamente all’altro suo negozio di Oxford Street molto più moderno.

Potrebbe essere che arrivino al tipico compromesso londinese, ovvero demolire l’edificio e tenere la facciata. Su questa tendenza c’è un lungo articolo ben informato di Edward Heathcote, critico d’architettura e design del Financial Times.

Fa alcuni esempi recenti di questa moda.

The Chancery l’ex ambasciata statunitense a Grosvenor Square

Knightsbridge Estate che si trova tra Harrods e Harvey Nichols

Olympia Exhibition Centre sta per essere demolito, ma la facciata degli anni ‘20 verrà conservata

Whiteleys il vecchio department store è stato demolito praticamente ma la sua facciata esiste ancora, dietro un progetto di Foster and Partners

54-68 Oxford Street La facciata del 1910, di Charles Holden che aveva anche progettato tante stazioni della metropolitana, rimane, il resto dell’edificio viene demolito.

Questi sono solo quelli famosi e recenti, ma se girate per Londra vedrete che gli edifici ‘finti’ sono tanti. Sarà questo il destino del vecchio M&S?

Rispondi

Torna su