Il nuovo metodo della metropolitana di Londra per fermare la pandemia

Ci sono state sei settimane di prova per vedere se la luce ultravioletta riesce a pulire i corrimano delle scale mobili. Le prove sono state fatte alla stazione delle metropolitana di Heathrow Terminal 123.

Essendo state un successo stanno ora allestendo altri 200 dispositivi per sanificare ben 110 scale mobili, che significa il 25% di tutte le scali mobili della rete metropolkitana. 

Sono collegati al corrimano della scala mobile e utilizzano il suo movimento per alimentare una lampadina UV che abbatte la contaminazione per igienizzare continuamente la superficie.

Sappiamo che la luce UV disattiva diversi tipi di coronavirus, il Covid-19 è ancora troppo nuovo e non abbiamo prove definitive. Ma le prove fatte dalla metropolitana di Londra dimostrano che la luce UV migliora la pulizia delle superfici del corrimano delle scale mobili di almeno il 50%.

Ora potete trovarle già alla metropolitana di King’s Cross e nelle prossime settimane le luci UV verranno installate anche sulle scale mobili delle stazioni del centro di Londra maggiormente trafficate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Le case più strette di Londra, dove si trovano?

Londra: arriva il tampone che ha risultati in 12 minuti