Uno dei tanti misteri di Londra che si trova non lontano dalla cattedrale di St Paul’s.

Si chiama Panyer Boy e si trova in Panyer Alley, appunto perché seduto su una cesta che dovrebbe essere un paniere. È una specie di bassorilievo che si trova sul muro, la faccia del ragazzino quasi tutta sparita. Non si capisce nemmeno che cosa sta facendo su quel cesto, alcuni pensano che stia prendendo del pane ma nessuno è certo. Altri dicono che si toglie una spina da un piede.

Alcuni esperti dicono che il ragazzino non è altro che Bacco e la scritta sotto il paniere dice che ci troviamo nel punto più alto della City. Con tutti gli scavi, costruzioni e demolizioni della City è quasi determinare quale sia il punto più alto e quale sia stato ai tempi del ragazzino.

La cattedrale di St Paul’s si trova su Ludgate Hill che era ritenuta la più alta delle colline della City, ma con gli strumenti moderni sembra che Cornhill sia più alta di 25 cm!

La data sotto è del 1688 (dopo il Grande Incendio di Londra).

Foto: By Matt Brown from London, England (Panyer Boy) [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

Nessuno è in grado di dire da quanto tempo il ragazzino si trova in quel posto, da dove venga e perchè abbiamo un paniere. Ci sono documenti che parlano di un ragazzino in un paniere che risalgono al 1500. Sembra anche che prima del Grande Incendio di Londra qui ci fosse una taverna chiamata The Panyer e andata puntualmente a fuoco.

Londra del passato: La grande alluvione di birra

Inoltre c’era quasi sicuramente un mercato del pane in questo quartiere e forse il bassorilievo indica quello. Il ragazzino sul paniere è stato sicuramente spostato però, ogni volta che la casa su cui si trovava doveva essere demolito è stato salvato e rimesso nella costruzione successiva.