ondonQuando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?
Mi sono trasferito a Londra a dicembre. Sono solo tre mesi attualmente.

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?
Ho cercato una sistemazione per una stanza doppia tramite un’agenzia italiana (e se posso dare un piccolo consiglio meglio evitare le agenzie italiane; cercate piuttosto su Gumtree, roommate o spaceroom).

Come hai cercato lavoro?
Ho inviato cv tramite siti come cv-library, indeed, Gumtree (ovviamente non vogliono cv in formato europass e non chiamano se possiedi un numero telefonico che non sia inglese).

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?
In breve tempo. Solitamente chiamano entro pochi giorni, inviato l’indirizzo del posto di lavoro e la data di incontro per un eventuale colloquio.

[dropshadowbox align=”none” effect=”lifted-both” width=”auto” height=”” background_color=”#eeedd3" border_width=”1" border_color=”#dddddd” ][eas[easyazon_link identifier=”8858003764" locale=”IT” tag=”londr-21"]ra l’inglese in un mese[/easyaz[/easyazon_link][easyazon_image align=”left” height=”75" identifier=”8858003764" locale=”IT” src=”https://www.londranews.com/wp-content/uploads/2016/07/51muqILoRL.SL75.jpg” tag=”londr-21" width=”48"]adowbox][/dropshadowbox]n class="italics">Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?
Scarso. In questi tre mesi ho fatto qualche progresso perché bisogna essere sul suolo inglese per acquisire la conoscenza dell’inglese.

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
In Italia ero operatore socio-sanitario in una residenza per anziani. Ho un diploma in dirigente di comunità e un attestato in regia e sceneggiatura.

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?
Scarso. In questi tre mesi ho fatto qualche progresso perché bisogna essere sul suolo inglese per acquisire la conoscenza dell’inglese.

Foto: © Copyright Robert Lamb and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?
nIo vengo da un paese di campagna. È stato un bell’impatto per varie cose sentendomi spaesato. È un mondo nuovo, ricco di opportunità. Londra è una grande e meravigliosa città come molte altre capitali, ma costosa per viverci se non si ha un salario sufficente e ho intenzione di trasferirmi fuori dal caos entro il prossimo anno.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Ognuno è libero di scegliere la città che più conviene per le proprie prospettive. Il Regno Unito ha ancora da offrire molto, anche oltre il lavoro.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?
Consiglio di acquistare una sim inglese appena arrivate (costa £1) utile per il lavoro, e di pensare al NIN (national insurance number) per non lavorare in nero e pagare troppe tasse. Consiglio di provare a vivere sempre nuove esperienze.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

Commenta