Il Regno Unito sta cadendo a pezzi e gli italiani sono ignari di tutto

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Il Regno Unito sta cadendo a pezzi. Abbiamo un governo che si disfa a vista d’occhio, un primo ministro che dichiara che ha intenzione di non rispettare la legge, una persona non eletta che decide tutto (Dominic Cummings). Un primo ministro lui stesso privilegiato e non certo un prodotto della meritocrazia, tutto il contrario. In un mondo meritocratico non sarebbe nemmeno buono per pulire i pavimenti. Ma l’avete sentito parlare? 

Questo in un paese con i servizi ferroviari che sono un disastro assoluto, la sanità ormai disfunzionale con metà del paese che deve aspettare un mese per vedere il medico di base. Il quale li visita per 5 minuti e consiglia di prendere paracetamolo, che abbiano la peste o il cancro non fa differenza.

Non parliamo delle scuole, ci sono scuole nelle zone meno ricche che non possono nemmeno stare aperte tutti i giorni…non hanno i soldi! E la fame, l’UNO rimprovera il Regno Unito di non fare abbastanza per i bambini che sono affamati che ormai sono centinaia di migliaia e in crescita.

Non posso nemmeno parlare della Brexit, un altro disastro annunciato in arrivo. Interi settori dell’economia si stanno spostando all’estero, la perdita di lavoro specializzato e ben pagato sarà enorme, rimarranno i lavori che nessuno vuol fare. Quelli si.

Eppure, nonostante tutto gli italiani continuano a voler venire. Non solo, parlano di meritocrazia, di paese che funziona alla perfezione, di paese giusto, di come la classe politica è competente e pensa alla gente e non agli interessi proprio. Di quanto sia fantastico Boris Johnson, un politico onesto e competente.

Se siete uno di questi che loda la perfezione del Regno Unito ma dove vedete tutto questo? Vivete in Inghilterra o parlate solo per sentito dire? Avete mai letto un giornale?

Tanti cittadini comunitari che come me sono qui da anni, parlano inglese e sono integrati se ne sono andati o stanno facendo piani per andarsene. Non facile per chi ha superato i 40 anni e ha famiglia, spostare bambini da scuola e portarli in un paese che parla una lingua che spesso non parlano, non è un’impresa facile.

Occorre anche trovare lavoro e molti di noi sono bloccati perché non si riesce a vendere casa o hanno altri impegni. Non conosco una singola persona che è contenta di come stanno andando le cose. Fino a quando mi capita di leggere i commenti di coloro che sono qui da meno di 5 anni o appena arrivati e vedono l’assoluta perfezione in tutto.

 

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Unisciti alla discussione

  1. Avatar
  2. Avatar

2 commenti

  1. Sottoscrivo. A chi è qui da 10 anni e più il prosciutto sugli occhi è caduto e vediamo benissimo lo sfascio del paese.

    Ho aspettato 19 mesi per due iniezioni di cortisone. Manco in Sicilia succede questo!

  2. Sono venuta via dal Regno Unito anni fa e me ne sono sempre pentita, se le cose stanno davvero cosi’ come dite mi dispiace enormemente, e’ un Paese che adoro.

Lascia un commento

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 2 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 English Mistakes Italians Make (English Edition)

Ultimo aggiornamento 2021-12-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Ada lavora per una galleria d'arte a Londra
"Il cittadino in Gran Bretagna conta davvero"
un'italiana a Londra
"Nel peggiore dei casi, si può sempre rientrare con un'esperienza in più"
"Pretese assurde sul livello B1-B2, anche se manca il personale"
"In Italia non ci sono tutte queste persone con problemi mentali come qui"
Max, venuto in UK nel 1994, è ora Direttore del Personale
Migliaia di italiani hanno fatto domanda per il settled status
"è difficile avere colloqui anche con un curriculum ricco come il mio e 4 lingue"
Ascolta Liverpool Street, il nuovo brano di Andrea Cannas, cantautore italiano a Londra
Famosa pasticceria milanese apre filiale a Londra
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: