giornata della lingua inglese

Il Regno Unito sta per entrare in recessione (e i giovani staranno peggio)

Con gli ultimi dati di marzo e il fatto che il PIL è sceso del 5,8% il cancelliere della scacchiera Richi Sunak ha avvertito che il paese tra entrando in una recessione seria. 

Per essere in recessione bisogna avere un calo di PIL per due trimestri consecutivi. Il primo trimestre da gennaio a marzo vede un calo e quasi sicuramente il secondo trimestre vedrà un altro calo. Si suppone quindi che il Regno Unito sta entrando in una recessione  e secondo gli esperti non sarà cosa da poco. 

Intanto il governo ha esteso lo schema di furlough fino ad ottobre e ha aperto uno schema per chi lavora in proprio che fino ad ora non ha ricevuto aiuti. Le richieste sono state tante che hanno fatto crollare il server e il sito.

La BBC dichiara anche che i maggiormente colpiti dalla recessione saranno  i giovani. Si basano su dati di recessioni precedenti, specialmente quella del 2008, e prevedono che sarà lo stesso anche in questo caso. Non sono buone notizie. 

 

Fonti:

Sito del governo sul furlough

Articolo di BBC News

Articolo di The Evening Standard

Aiuti economici per lavoratori in proprio

Nota di redazione: Dalla fine del lockdown in Italia ci arrivano ancora più messaggi di persone e famiglie che stanno per partire per UK. Alcuni non trovando un aereo hanno comprato un biglietto ferroviario. Non vogliamo impedire a nessuno di venire ma si consiglia di informarsi bene e di non prendere decisioni avventate. 

(Visited 1 times, 1 visits today)

2 commenti su “Il Regno Unito sta per entrare in recessione (e i giovani staranno peggio)”

  1. A me pare tanto una fake new, l’economia inglese sta andando benone, i miei figli ci vivono, lavorano e non hanno problemi

  2. Mattesbirra

    Solo un idiota patentato può credere che GB và in recessione, mai successo prima e ha un’economia fortissima, qualità della vita altissima…è praticamente intoccabile

Rispondi

Torna su