Il Regno Unito usa il sistema metrico decimale da 50 anni

Sono passati cinquant’anni da quando il Regno Unito e Irlanda hanno cominciato ad usare il sistema metrico decimale.

Per cambiare le monete e tutte le banconote le banche chiusero per due giorni così anche i gli uffici postali e la Borsa.

A differenza del sistema decimale che si basa sul 10, come dice il nome, quello britannico detto sistema imperiale si basava sul 12 e 20 quindi c’erano 12 pennies per ogni scellino e 20 scellini in un una sterlina e 240 pennies in una sterlina.

Era anche più complicato perché c’erano anche i farthings, gli ha’pennies e le corone. Per esempio quattro corone facevano una sterlina.  Anche se è complicato i britannici lo capivano perfettamente e non certo senso si c’erano anche affezionati amando sempre essere diversi.   Tanto che prima della Brexit c’erano coloro che speravano di ritornare al sistema imperiale.

Ciò sarebbe un problema visto è che tutti quelli nati dopo l’inizio anni ’60, ovvero chi ha meno di sessant’anni adesso,  non capiscono il sistema imperiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Marina Ricci

Lavorato a Londra, Edimburgo e Bristol per i new media ed editoria. Due bimbi e un gatto.

Blocco appunti dei Radiohead messo all’asta

Newark-on-Trent, un centro medievale tutto da scoprire