il sistema scolastico inglese

Come mai parliamo di sistema scolastico inglese e non britannico?:

Il sistema scolastico varia per nazione dell’Unione, per esempio quello scozzese è molto diverso da quello inglese. Oggi parliamo solo di quello inglese.

L’istruzione pubblica comincia a 3 anni con un anno di asilo, seguito dalle scuole elementari che cominciano a 4 anni ma l’obbligo di frequentare la scuola comincia a 5 anni e finisce a 18, anche se gli ultimi due anni possono essere solo traning.

Come sono suddivise le scuole nel sistema scolastico inglese?

La scuola elementare primary school termina a 10 anni con un esamino uguale per tutti di inglese, aritmetica e scienze.  Tutte le scuole sono obbligate a seguire un programma nazionale chiamato National Curriculum e gli esami si basano su quello.

La scuola inglese – il sistema scolastico in UK – YouTube

23 ott 2016 Qui vi inizio a raccontare qualcosa sul sistema scolastico inglese, molto molto diverso dal nostro! Spero che il video sia interessante, lasciatemi …

Gli esami del Cambridge ESOL per livello di inglese

Finita la primary school si passa alla secondary school.  Notare che High School tradizionalmente non esiste in Inghilterra ed è un termine americano usato anche in Scozia.  Ora la Secondary School termina a 16 anni con gli esami chiamati GCSE.

Al termine un ragazzo ha la scelta di continuare con qualche vocational course per imparare un mestiere, fare training o continuare a studiare per l’università.

Chi vuole andare all’università continua con quello che si chiama sixth form che dura altri 2 anni e finisce con gli esami  per gli A Levels.  A differenza degli esami di maturità italiana gli studenti possono scegliere che materie portare all’esame per i GCSE o A Levels ma questo, come il voto finale, influerà su studi futuri. Molti corsi universitari decenti richiedono un certo numero di A Levels in determinate materie con un voto alto. Solo le università ritenute scarse hanno criteri di selezioni meno severi.

[amazon_link asins=’0008213461′ template=’ProductAd’ store=’londr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’6bc096b2-b711-11e7-8b69-5b6c0ef09df6′]La maggioranza di studenti porta 3 o 4 materie all’esame degli A levels, anche se non ci sono limiti su quante materie possono essere portate.

Spesso gli studenti scelgono materie molto simili invece che avere un portfolio bilanciato. Chi preferisce le materie scientifiche sceglie solo materie scientifiche o tecniche,  mentre altri si concentrano solo su materie umanistiche.

Questo può essere uno svantaggio in molti casi in futuro,  quando sul lavoro si aspettano che un laureato in inglese sia capace di contare o un laureato in informatica sia anche in grado di scrivere in inglese corretto. Il vantaggio invece è che con il sistema scolastico inglese, passato un certo punto, uno studente non perde tempo a studiare materie che detesta.

Altri articoli sulla lingua inglese

A hard act to follow: 100 frasi idiomatiche da imparare

Oggi abbiamo un’altra lista di frasi idiomatiche inglesi che dovete assolutamente conoscere. Queste sono tutte frasi idiomatiche usate frequentemente, di alcune si capisce subito il significato, mentre di altre un po’ meno.   To be better hands down = essere molto meglio a fare qualcosa di qualcun altro To have a few irons in the […]

0 comments

15 corsi gratuiti di economia e finanza in inglese

Una lista interessante di corsi gratuiti di economia e finanza in inglese. Come ripetiamo sempre fino alla noia, il modo migliore per imparare l’inglese è usarlo. Molti diranno che una volta arrivati ad un livello diciamo intermediate la cosa migliore non è seguire un corso di inglese, ma seguire un corso in qualsiasi altra materia in inglese. […]

0 comments

Come ho imparato l’inglese da sola

Molti italiani ritengono sia necessario venire a Londra con inglese scolastico, lavorare in un ristorante e frequentare una scuola di inglese per impararlo. Bene, secondo me quello è il metodo più faticoso, lento e meno efficace per imparare l’inglese. Se arrivate a Londra e non parlate bene inglese, starete sempre con gli italiani e le scuole […]

0 comments

Commenta

  Subscribe  
Notificami