Waiting in airport

Manca meno di un mese e ancora non abbiamo una risposta definitiva. Ora molti danno per scontato che non ci sarà alcun accordo con la UE e quindi le cose si complicano.

Possiamo solo elencare le diverse possibilità.

UK fa accordo con UE

la libertà di movimento continua fino al 31 ottobre 2019 con o senza accordo. Con un accordo gli europei e quindi gli italiani potrebbero continuare a venire fino al 31 dicembre 2020.

coloro che sono residenti fino al 31 dicembre 2020 possono fare il settled status  o pre settled status che include tutti i diritti decisi da UK e UE

Dal 2021 ci saranno nuove leggi sull’immigrazione, sarà quindi necessario chiedere un visto di lavoro e i criteri per farlo sono piuttosto rigidi

UK non fa accordo con UE (no deal)

La libertà di movimento vera e propria finisce il 31 ottobre 2019

Gli italiani come tutti gli europei non potranno più venire a lavorare o studiare a tempo indeterminato. Potranno ancora venire a lavorare fino al 31 dicembre 2020 ma non potranno rimanere oltre se non chiedono un permesso temporaneo di residenza. Questo permesso però dura solo 36 mesi e non è rinnovabile.

Per rimanere in seguito dovranno chiedere un permesso di lavoro usando il sistema a punti che entrerà in vigore il 1 gennaio 2021. Quasi certamente solo i maggiormenti qualificati e in settore in cui manca il personale riusciranno ad avere un permesso di lavoro. Chi arriva dal 1 novembre 2019 non potrà chiedere il settled status.

In poche parole la libertà di venire, trasferirsi, trovare lavoro e rimanere quanto si vuole di cui abbiamo goduto negli ultimi 38 anni, cessa con la Brexit senza un accordo. Se ci fosse un accordo, questa libertà continua fino al 31 dicembre 2020.

Anche in questo caso chi risiede nel Regno Unito il 31 ottobre potrà fare domanda per il settled status. Senza deal però gli europei che decidono di rimanere avranno meno diritti di quelli che avrebbero in caso di trattato. Inoltre la legislazione che protegge i diritti è per ora secondaria e potrà essere modificata in futuro senza l’approvazione del Parlamento.
Rimarrebbero ancora in sospeso questioni come le pensioni e la validità di lauree e altri titoli di studio. La mancanza di un accordo significa che tutti gli accordi reciproci in vigore oggi verranno improvvisamente annullati. Sicuramente nel corso del tempo queste questioni verranno chiarite ma per il momento siamo ancora all’oscuro dell’effetto che un no deal avrà in tanti campi.

Ricordiamo che il Regno Unito ha uno dei regimi di immigrazione più severi al mondo e che presto gli europei saranno come extracomunitari. Ci saranno visti di lavoro ma saranno piuttosto rigidi.

Certo ci sarà sempre la possibilità di venire a lavorare illegalmente ma con un sistema di detenzione a tempo inderminato (il Regno Unito è l’unico paese europeo che non ha un limite di tempo per la detenzione di clandestini) e nessuna possibilità di legalizzare la posizione, il gioco veramente non vale la candela.

Altri articoli sulla Brexit

Nuovi sviluppi Brexit- finalmente garantiti diritti cittadini comunitari in UK

Tutti coloro che dicevano che i diritti dei cittadini comunitari in UK erano garantiti comunque, anche in caso di mancanza di trattato, saranno rimasti sorpresi ieri quando il governo ha finalmente deciso di garantirli. La mozione passata facilmente è stata fatta dal deputato scozzese conservatore Alberto Costa. Il suo nome era familiare, infatti già in […]

0 comments

L’Inghilterra fa parte dell’Unione Europea?

In continuazione ci viene posta la domanda se l’Inghilterra fa parte dell’Unione Europea. La risposta è per il momento si. In seguito al referendum del 23 giugno 2016 il Regno Unito probabilmente uscirà anche dal mercato unico e dall’area economica europea e quindi non dovrà rispettare la libertà di movimento della UE. Il Regno Unito ha […]

1 comment

“Prevedo un futuro nel quale saremo cittadini di seconda classe “

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? Sono a Londra da 23 anni Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi? Insieme al mio compagno abbiamo una casa nella periferia di Londra e non affittiamo da anni Come hai cercato lavoro? allora ero andata al job centre, quando ancora funzionavano bene  Quanto tempo ci […]

0 comments

 

Commenta