In quali settori si trova ora lavoro a Londra e nel Regno Unito?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Questa settimana sono usciti i dati dell’Office of National Statistics che ci danno un quadro della situazione attuale nel mondo del lavoro

Possiamo vedere quali settori di lavoro hanno un maggior numero di offerte di lavoro per il periodo da maggio a luglio 2020. Per capire meglio la situazione possiamo paragonare al numero di offerte di lavoro in quel settore per lo stesso periodo nel 2019. Se volete trovare il rapporto completo in inglese lo trovate qua

 

Numero di offerte di lavoro per settore

SettoreMaggio-Luglio 2019Maggio-Luglio 2020
Manifattura e Produzione5400027000
Edilizia2500011000
Settore automobilistico
(incluse rivendita e manutenzione)
13400043000
Vendita al dettaglio8800029000
Ristorazione e hospitality9300018000
Trasporti3800013000
IT e telecomunicazioni4200016000
Finanza3400017000
Immobiliari110004000
Scienze e tecnologia8000033000
Amministrativo4800030000
Settore pubblico2200017000
Istruzione5200023000
Settore Sanitario139000103000
Arti, ricreazione e spettacolo230003000

Come affermano certi lettori che ci scrivono le offerte di lavoro esistono ancora, ma sono indubbiamente molto meno di quelle che c’erano un anno fa. Questo indubbiamente significa che ci sono meno opportunità in praticamente tutti i settori. 

Le cifre rilasciata da ONS sono divise in settori piuttosto ampi, non è sempre facile capire quali parti di un settore cercano personale. Come per esempio nella vendita al dettaglio, non dice quante sono le offerte di lavoro nei supermercati e quante nell’abbigliamento, per esempio. 

Non sappiamo nemmeno da questi dati quante offerte di lavoro sono effettivamente per lavoro fisso e non solo temporaneo. 

Sappiamo che molti, incluse diverse famiglie, che ci leggono vogliono trasferirsi assolutamente nel Regno Unito prima del fatidico 31 dicembre 2020, nella speranza di poter avere il  pre-settled status. L’intenzione non è quella di scoraggiare, ma si consiglia di usare molta cauzione se si parte senza un lavoro in tasca. 

[amazon bestseller=”jobhunting” items=”2″]

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti questi consigli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

immigrazione nel regno unito
Regno Unito: il nuovo sistema di immigrazione escluderà tanti
LondraNews (12)
Londra, disoccupazione sempre in crescita e il peggio deve ancora arrivare
Pay As You Earn
Il Pay As You Earn (sistema fiscale britannico)
Ariana Grande condivide le prime foto del suo matrimonio segreto con il magnate immobiliare Dalton Gomez
Fare un stage a Londra a 30 anni?
Untitled design (4)
La situazione di alberghi, ristoranti e pub nel Regno Unito è critica
Torna su