Incerto il futuro del quartiere di Soho a Londra

Anche i pezzi grossi delle industrie creative si sono mossi per cercare di riportare la vita a Soho.  Questo quartiere è infatti considerato la sede, spesso solo simbolica, delle industrie creative di Londra.

Con gli uffici del centro ancora vuoti, i teatri chiusi e pochi turisti tutto il centro di Londra non sembra quello di sempre. Ma ci sono zone che soffrono moltissimo di solitudine. Soho ha moltissimi locali e ristoranti, che benché abbiano visto una ripresa con il caldo e lo sconto del 50% nei ristoranti, non si sentono ancora tranquilli.

Alcuni di queste persone hanno lanciato un appello al governo per incoraggiare la gente a tornare nel centro di Londra. Per esempio abbassando i costi del trasporto per andare in centro. Hanno anche chiesto di abbassare le tasse locali per i negozi e le aziende che sono in questa zona che devono spesso pagare le tasse comunali anche se non sono aperti. Aumentare le zone pedonali potrebbe anche aiutare i locali.

Anche se Soho ha una certa importanza storica, almeno dagli anni ’60, tutti i quartieri del centro di Londra stanno faticando. Infatti i negozi e locali delle periferie hanno visto un aumento di clienti molto superiore a quello del centro di Londra.

Molti londinesi non hanno la macchina e se non devono andarci per lavoro, non hanno nessun motivo di prendere la metropolitana fino a Soho per andare al pub, quando possono andare a piedi in qualche locale dove vivono. E dove la birra costa anche meno.

Non credo che nessuno pensi che un quartiere come Soho finisca di esistere, ma se molti locali e negozi caratteristici devono chiudere perderà molta della sua atmosfera.

Leggi anche:

Dean Street a Soho; cose che forse non sai su questa via(Si apre in una nuova scheda del browser)

 

 

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Commenta

You may also like