Scopri l’Inghilterra: la grotta di conchiglie

Se pensate che le origini di Stonehenge siano misteriose, che ne pensate di quelle del Shell Grotto di Margate?

Si dice che sia stato scoperto nel 1835 per caso da un bambino ma ci sono diverse versioni sull’evento, ma il vero mistero non è chi ha scoperto la grotta ma piuttosto chi l’ha costruita.

Le pareti della grotta infatti sono tutte coperte da mosaici fatti da conchiglie, ci sono oltre 4 milioni di conchiglie, quindi non un lavoro fatto in una notte. La grotta consiste in un percorso sotto terra di 21 metri che porta ad una stanza rettangolare.

Ci sono molte teorie sulla costruzione di questo strano posto, alcuni dicono che furono i cavalieri templari, altri parlano di una cosa preistorica o comunque prima dell’arrivo dei romani.

È impossibile determinare l’età in base al contenuto di carbone perchè il carbone proveniente dalle lampade del 1800 ha penetrato le conchiglie e il test non darebbe risultati accurati.

Sappiamo di sicuro che le conchiglie provengono tutte dalla zona. Le stesse lampade a carbone hanno purtroppo annerito le conchiglie che originariamente erano colorate. Durante la seconda guerra mondiale una bomba ha distrutto parte della grotta.

Se siete incuriositi potete visitare la grotta che si trova a Margate nel Kent e da Londra è una gita di un giorno. Potete andarci in treno e da Londra ci mettete circa 90 minuti o con un autobus della National Express.

foto: © Copyright pam fray and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Il sito ufficiale si trova qui