giornata della lingua inglese

Inizia una prova per vedere se i cani possono annusare il coronavirus

Sembra una notizia falsa ma non lo è il governo britannico ha stanziato mezzo milione di sterline per questo esperimento condotto dalla London School of Hygiene & Tropical Medicine e dalla università di Durham. 

Non si tratta di cani normali ma piuttosto di cani già addestrati ad annusare altre malattie come Parkinson’s, malaria e certi tipi di cancro. Questi cani sono capaci di individuare l’odore di una malattia anche se estremamente diluito. Per esempio la malaria ha un odore particolare e qualsiasi malattia ai polmoni (come il COVID-19) può anche variare l’odore della traspirazione. 

Se la prova dovesse avere successo i cani passeranno ad una seconda fase. Sarebbero molto utili infatti possono annusare fino a 250 persone all’ora e dare un risultato immediato.  I ricercatori sono ora piuttosto ottimisti che i risultati saranno positivi. Cani addestrati potrebbero per esempio lavorare negli aeroporti o stazioni. 

Per chi fosse curioso, i cani sono labrador e cocker spaniel. 

 

Fonti della notizia

Articolo della BBC

Articolo di Reuters

Rispondi

Torna su