Italiani che stanno cercando lavoro a Londra nei prossimi mesi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Con la Brexit alla porte e l’apertura della richiesta dei permessi per lavorare a Londra dal 1 gennaio 2021, dovrebbe essere chiaro a tutti che lavorare a Londra e nel Regno Unito non sarà possibile per molti. Infatti come diciamo da tempo occorre avere a) un’offerta di lavoro che paga almeno £26500 all’anno da un datore di lavoro approvato dal governo b) avere un inglese almeno a livello B1 con certificato o diploma che lo attestano. 

Eppure ci sono tanti italiani che ancora non sono al corrente della situazione e che si stanno preparando a partire come nulla fosse. Gira anche la voce errata che gli italiani possono continuare a venire come prima, come a quanto sembra promesso in passato da Boris Johnson. Gli italiani invece dovranno chiedere il permesso di lavoro come tutti gli altri. 

Ma vediamo alcune delle domande che ci sono arrivate ultimamente.

Salve,un mio amico che vive in Inghilterra, mi ha chiesto se potessi trasferirmi e vivere con lui, però sono ignaro di tante cose, del tipo cosa dovrei fare prima di acquistare i biglietti, cosa richiedere e come fare per il lavoro, siccome non sono mai uscito dalla Lombardia, spero che mi possa aiutare, la ringrazio in anticipo

Abbiamo tanti articoli sull’argomento ma non è possibile rispondere dalla informazione che ci dai. In quale settore vorresti, lavorare, verresti prima o dopo il 31 dicembre, come parli inglese ecc. ecc.?

Che lavori offrite?

Siamo un sito di notizie, non offriamo lavoro. 

Ciao, sono un barista italiano e vorrei trasferirmi a Londra a marzo o aprile, come devo fare per trovare casa prima di arrivare? Non parlo molto inglese, mi date qualche indirizzo di bar italiani?

Il problema non è tanto la casa ma il fatto che dovrai chiedere un permesso di lavoro dal 1 gennaio 2021 e non lo danno per lavorare nella ristorazione e se non hai un inglese a livello B1. Si, diranno in tanti che esiste sempre la possibilità di lavorare come clandestini. Il problema è che si rischia anche la detenzione a tempo indeterminato. 

Mi piacerebbe venire il prossimo anno e fare un’esperienza di almeno un anno in qualche museo londinese, cosa dovrei fare?

Anche qua sarà difficile avere il visto se non hai uno sponsor e i musei londinesi hanno problemi economici per via della pandemia e stanno licenziando e non assumento. Solo oggi la Tate ha comunicato il licenziamento di 120 persone. 

Se volete fare una domanda sul lavoro potete farla usando il modulo qui sotto, non rispondiamo privatamente ma sul sito.

 

 

 

 

[fluentform id=”1″]
Newsletter

aldwych
Aldwych Theatre a Londra
garden museum
Londra sconosciuta: Garden Museum
Untitled design (18)
Londra, dai primi dati sembra che Omicron sia super contagioso
hogarth
Mostra su Hogarth e l'Europa alla Tate Britain
I negozi di soho
Universal Works, negozio di abbigliamento maschile a Soho
guida a soho a londra
Soho a Londra, la guida completa al famoso quartiere
whiteleys
Whiteleys il più vecchio store di Londra, dove ora potrete anche viverci
wardour street
Cose che forse non sapete su Wardour Street a Soho
Untitled design (3)
Londra, niente altre restrizioni contro Omicron per il momento
serpentine galleries
Serpentine Galleries ad Hyde Park a Londra
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Brexit. Tra diritto e politica
Bestseller No. 2 BREXIT
OffertaBestseller No. 3 Brexit - The Uncivil War (Dvd) ( DVD)

Ultimo aggiornamento 2021-12-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: