Home Italiani “Credo in Londra e nel mio futuro a Londra. “

“Credo in Londra e nel mio futuro a Londra. “

156
0
CONDIVIDI

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Novembre 2016

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

agenzia dall’italia e dopo sul posto, non ho avuto problemi

Esperienza di una lettrice che lavora nel settore della moda a Londra

Come hai cercato lavoro?

con agenzie interinali e sul web
 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

una settimana

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
lavoro in ufficio, fattorino, stagioni, vendita telefonica

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Buonino

team leaderQuale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

lavoro temporaneo in uno smaltimento postale, ora lavoro in un magazzeno e sono supervisor

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Buona e con molte soddisfazioni personali e professionali. Bisogna lavorare e metterci l’anima ma si hanno risultati e alla fine conta quello. In Italia sarei ancora lì a farmi il fegato cattivo, qui me la sto godendo sul lavoro ma anche fuori il lavoro. Mi sento fortunato di vivere qui.

 

Credo in Londra e nel mio futuro a Londra. Non penserei mai di tornare in Italia e sono contento di avere avuto il coraggio di partire.

“Venire a Londra è stato un grande sbalzo in avanti”

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Senza dubbio, troveranno tante opportunità, meritocrazia e un paese che non ha mai visto crisi da 300 anni.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Avere voglia di lavorare e non farsi frenare da paure strane.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

 

Commenta con Facebook