Home Italiani “I contratti a zero hours sono diventati una vera e propria piaga...

“I contratti a zero hours sono diventati una vera e propria piaga sociale”

89
0
CONDIVIDI
“I contratti a zero hours sono diventati una vera e propria piaga sociale”
“I contratti a zero hours sono diventati una vera e propria piaga sociale”

parliamentChe aspettative/piani avevi al momento della partenza?

Volevo fare un esperienza all’ estero, migliorare il mio inglese e fuggire da una situazione in Italia che non mi piaceva

Quanto pensi di rimanere e se vuoi andare via, dove andresti?

non lo so. Mi piacerebbe poter dire la Svezia

Che lavoro fai e come l’hai trovato?

attualmente sono disoccupato

Che tipo di lavoro volevi?

uno qualunque

In base alla tua esperienza, consiglieresti ad altri di venire a Londra/UK e perche’?

Si. Migliorate tantissimo l’ inglese , conoscete persone di tutte le parti del mondo e fate esperienze che in Italia vi sognereste e se vi impegnate

In generale, quali sono i lati positivi della tua permanenza a Londra/UK?

aver migliorato la mia conoscenza dell’ inglese , aver conosciuto persone a cui sono tutt ora legatissimo e aver visto dal vivo gruppi che in Italia non sarebbero mai venuti

Sempre in generale, quali sono invece i lati negativi?

Il costo degli affitti eccessivamente alto anche per case fatiscenti. Padroni di casa non sempre corretti . Una certa superficialità nei rapporti umani che ti puo portare a volte ad abitare con persone che neanche conosci e soprattutti i contratti di lavoro zero hour che sono diventati una vera e propria piaga sociale

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Commenta con Facebook