Home Italiani “Non è una città in cui vivrei a lungo”

“Non è una città in cui vivrei a lungo”

149
0
CONDIVIDI
“Non è una città in cui vivrei a lungo”
“Non è una città in cui vivrei a lungo”

Da quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Vivo a Londra da quattro mesi. E’ una città che come tutte le cose ha i suoi pro e i suoi contro. Ammetto però che l’Italia mi manca terribilmente

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro in un Costa. L’ho trovato consegnando curriculum in giro. Un giorno mi hanno chiamato e ho iniziato.

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Le distanze troppo lunghe. I mezzi qui funzionano ma spesso è come spostarsi da una città all’altra. Io sto facendo un sacrificio per imparare la lingua e mi sono armato di pazienza e spirito di adattamento. Ovviamente, rispetto all’Italia, cibo, clima e facilità nell’instaurare rapporti. Londra è un porto di mare, la gente va e viene con una facilità estrema

Foto LicenseAttribution Some rights reserved by Nick J Webbsunset2525

E quali sono i lati positivi?

Sicuramente l’efficienza del sistema inglese. La burocrazia è quasi irrilevante se si pensa all’Italia. Ovviamente le numerose possibilità che Londra offre in tutti i campi.

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Oggi molti partono perchè lo desiderano ma in tanti lo fanno perchè costretti. La mia era una necessità dettata dalla lingua inglese (importantissima oggi) e spero che miei sacrifici verranno ripagati. Tornerei a Londra per un periodo limitato, per fare un’esperienza. Non è una città in cui vivrei a lungo

Ritorneresti in Italia?

Il mio obiettivo è tornare in Italia e costruire qualcosa di gratificante lì. Non posso pensare che il paese sia destinato a morire e gli italiani costretti a emigrare.

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Di prendere con le pinze tutto ciò che si legge su internet a proposito di Londra, anche questo mio post. Questo lo dico perchè è normale che ci si documenti ma è importante sapere che è tutto soggettivo. Dallo stato d’animo di una persona alle opportunità che si riescono a cogliere a Londra. Non è tutto bianco o tutto nero. Un’esperienza qui però fa bene, la consiglierei.

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti