Home Italiani Esperienza di una lettrice che lavora nel settore della moda a Londra

Esperienza di una lettrice che lavora nel settore della moda a Londra

48
0
CONDIVIDI
Esperienza di una lettrice che lavora nel settore della moda a Londra
Esperienza di una lettrice che lavora nel settore della moda a Londra

fashionDa quanto tempo sei a Londra?
6 anni e mi trovo abbastanza bene
Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?
l
avoro nell’abbigliamento moda, all’inizio avevo trovato lavoro in un ristorante/coffee shop dove sono diventata supervisor e mi facevano fare molti corsi intanto cercavo lavoro nel mio campo d’azione che era la moda/abbigliamento, avevo esperienza in Italia ma non per nomi grossi e questo conta poco

Foto: LicenseAttributionShare Alike Some rights reserved by garryknight
Ho trovato prima con gumtree e dopo tramite agenzia

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?
Non ci si puo’ mai rilassare un secondo, ci sono sempre problemi e bisogna sempre dare tanto sul lavoro se no fanno presto a trovare un altro, bisogna anche aggiornarsi e studiare sempre che a lungo termine diventa stancante
E quali sono i lati positivi?
Molto da fare, molti stimoli e il lavoro soddisfa molto
Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?
Non lo so, quando sono venuta io non c’era crisi, ora vedo che tutti fanno fatica sarebbe molto molto duro iniziare ora
Ritorneresti in Italia?
Assolutamente no e non solo per la mancanza di lavoro
Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?
Di organizzarsi bene, studiare bene inglese e sapere dove si vuole arrivare, si fa presto a Londra finire a fare un lavoro che non porta da nessuna parte e se ci rimanete tanto poi non riuscite a trovare di meglio facilmente. Andate a lavorare per qualche azienda grossa che promuove internamente e che quindi potete diventare supervisor manager o altre cose e comunque imparerete molto perche’ vi manderanno a fare corsi, non andate a lavorare in ristoranti italiani che vi fanno solo perdere tempo e non pagano mai in regola e sfruttano altri italiani

Commenta con Facebook