Strade famose di Londra: King’s Road

King’s Road è lunga poco più di 3 km e parte da Sloane Square per arrivare a Fulham, ad un certo punto diventa New King’s Road che arriva fino  a Putney.

Il nome King’s Road non è un caso, infatti era la strada privata dei monarchi (fatta costruire da Carlo II) per andare nella casa di Kew a passare le vacanze. Fino al 1830 era solo possibile passarci se si era aristocratici o collegati alla famiglia reale.

King’s Road ha alcuni primati: vi fu aperta la prima pista di pattinaggio artificiale nel 1876 e molti anni dopo il primo Starbucks britannico.

Tutti pensano alla King’s Road della swingin’ London e Mary Quant (che aprì la sua prima boutique nel 1955 al 138 di King’s Road) o agli anni punk e Vivienne Westwood (il suo negozio si trova ancora al 430 di King’s Road e si dice sia dove è nato il punk)  e Malcom McLaren che avevano qui i loro famosi negozi.

Ora la King’s Road ha perso molto del suo fascino ma resta la high street della prospera Chelsea e di conseguenza piena di negozi costosi e con stile e una buona scelta di ristoranti. Se volete fare un giro musicale della King’s Road potete leggere qui.

Laura S Ambir
A Londra dal 1984, ha lavorato in diversi settori dal marketing al recruitment. Ha anche esperienza del settore sanitario, public health e social care. Coinvolta in commissioni e dibattiti del parlamento britannico. Qualificata per insegnare inglese come seconda lingua a stranieri.

Commenta

You may also like

More in Storia