Kitchen Notes  è il progetto di tre amiche italiane, una delle tre vive a Londra , amanti della cucina italiana.

È un libro di ricette italiane di quelle proprio genuine della nonna provenienti da diverse regioni, tradotto in inglese e farcito di illustrazioni.

Le tre amiche si presentano: “Siamo 3 amiche, italiane, laureate dell’Alma Mater Studiorum e 3 buone forchette.

Viviamo a Bologna, Londra e Detroit e, nonostante distanza e fusi orari, l’ingrediente segreto della nostra amicizia è la (buona) tavola. Due di noi sono mamme lavoratrici e forchette in fuga (expats) e all’estero il cibo italiano e l’italian style a tavola sono molto apprezzati. Da qui l’idea di Kitchen Notes.
Kitchen Notes è un progetto italiano all’insegna del “girls power”. Oltre alle 3 ideatrici, Monica Campagnoli, Anna Chiara Alberti e Silvia Sassi, hanno partecipato 4 illustratrici (Elisa Martinelli, Alessandra Meli, Giorgia Roncati e Lida Ziruffo), ed un gruppo di lettrici in lingua.”
E ci spiegano del loro libro e delle ricette che contiene:

Nel ricettario si trovano oltre 60 ricette e oltre 40 illustrazioni inedite. Ci sono quelle della tradizione dedicate alla tavola delle feste e al pranzo della domenica. E quelle smart, di facile e più veloce realizzazione per la tavola di tutti i giorni e le occasioni più informali. Le ricette di Kitchen Notes sono regionali, soprattutto della tradizione emiliano-romagnola e veneta, originali, e nazional-popolari, cucinate dalle Alpi alla Sicilia e considerate patrimonio culinario del Belpaese!”

Ci piace particolarmente l’idea delle illustrazioni da colorare. Come si vedere nella foto accanto, la mamma che cucina mentre la bambina colora l’immagine.

Non vi sarebbe piaciuto aiutare la mamma in cucina in questo modo?

Per realizzare questo progetto esiste un crowdfunding che nelle prossime settimane sta cercando di raccogliere i soldi necessari per la stampa di Kitchen Notes.

Nei primi giorni di vita la campagna ha raccolto oltre 5.000€ da 165 supporter provenienti da Italia, Regno Unito, Stati Uniti, Australia, Messico ed altri Paesi. Per poter stampare il nostro libro la campagna deve raccogliere circa altri 20.000€ nei prossimi 25 giorni che permetteranno a questo progetto tutto al femminile di diventare realtà e diffondere ancor di più la cultura e cucina italiana in tutto il mondo.