La bella esperienza londinese di un designer italiano

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.
Oggi G. racconta la sua esperienza londinese, puoi anche tu raccontare la tua compilando il modulo in fondo alla pagina
 
7 anni fa
 
Ho contattato un amico Italiano già residente a Londra e che cercava un coinquilino. Una volta trovato il lavoro ho iniziato a guardarmi intorno per una sistemazione più consone alle mie necessità.
 
Ho fatto application su internet e poi sono andato a fare i colloqui di presenza.
 
Circa 3 settimane
 
Mi sono laureato all’Accademia di Belle Arti in Graphic Design e ho lavorato per qualche mese in Italia ma con molte difficoltà.
 
Avevo un inglese molto di base e non ho mai studiato la lingua in maniera ufficiale.
 
Ho lavorato come junior designer e aiutando un po’ in generale con vari progetti dello studio, rifinendo il lavoro di altri senior designer e imparando da loro. Adesso sono manager e ho un team di designer che lavora con me.
 
Mi sono sempre trovato benissimo, sin da subito. Qui ho conosciuto persone da tutto il mondo e benché abbia passato momenti di sconforto in cui mi mancava casa e la famiglia, ho sempre pensato alla mia realizzazione personale e al poter diventare indipendente, senza dover pesare sui miei genitori. Adesso a distanza di 7 anni posso dire che se fossi rimasto in Italia non sarei arrivato a questo punto della mia vita, non solo sotto un profilo professionale ma anche di crescita personale e di apertura mentale.
 
Assolutamente si, basta avere le idee chiare su cosa si vuole fare e sarà molto più facile ottenerlo.
 
Studiate l’Inglese ma non perdeteci troppo tempo, piuttosto immergetevi nella cultura, fate amicizie e più esperienze possibili. Conoscete persone, parlate e andate in giro, non abbiate timore e siate di mentalità aperta.

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

[wordpress_file_upload]

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
- Unknow (17)
Cinzia lavora nella moda a Londra e racconta la sua esperienza
Valeria racconta la sua esperienza ad insegnare italiano
Valeria racconta la sua esperienza ad insegnare italiano
a voi la parola (1)
Lorena elenca i posti da visitare in Inghilterra
psicologa a londra
Luisa, psicologa a Londra, parla degli estremi della metropoli
a voi la parola (3)
Testimonianza di Valeria che lavora nelle risorse umane a Londra
My Post (1)
Trovare casa a Londra, la mia esperienza
manager a londra
Luciana a Londra dal 2010 dice che non esiste discriminazione
- Unknow (2)
Marco scrive che Londra è piena di italiani infelici
Untitled design - 2020-11-20T183218
Farsi raccomandare a Londra da amici e conoscenti
- Unknow
Ela afferma di aver fatto carriera a Londra in pochi anni
Torna su