camera obscura edimburgo

La Camera Obscura a Edimburgo

La Camera Obscura è un’attrazione turistica situata nella Outlook Tower nella sezione Castlehill del Royal Mile vicino al Castello di Edimburgo.

All’inizio del 1700, il costruttore di strumenti di Edimburgo Thomas Short affittò un terreno a Calton Hill per mostrare al pubblico i suoi strumenti tra cui un grosso telescopio. Il museo chiuse alla morte di Short.

La Camera Obscura fu aperta nel 1853 da una tale Maria Theresa Short che diceva di essere la figlia di Thomas. Si prese il telescopio di Short e fondò il “Short’s Popular Observatory” nel 1835, ospitato in un edificio in legno e pietra vicino al Monumento Nazionale a Calton Hill. Esponeva molti strumenti scientifici e l’ Osservatorio era aperto fino alle 21:00 ogni sera per vedere il cielo stellato.

Quando fu chiuso, installò il suo telescopio in un palazzo del 1600 a Castlehill, aggiungendo un nuovo piano per ospitare l’originale Camera Obscura, solo la seconda del suo genere al mondo.

La Camera Obscura è fondamentalmente uno sviluppo della fotocamera stenopeica, nota da millenni. Il dispositivo è ora un popolare centro scientifico, con sei piani che mostrano illusioni ottiche affascinanti e talvolta allarmanti.

Proietta un’immagine su un grande schermo rotondo utilizzando nient’altro che uno specchio, una serie di lenti e la luce naturale.

Lo specchio può essere ruotato in modo da mostrare l’azione in tempo reale da lontano e da vicino. Nuvole che sfrecciano sui Pentlands, tram che pattugliano Princes Street, turisti che convergono verso il castello.

Anche per gli abitanti di un’epoca stanchi di immagini eccessive, assistere a questo spettacolo silenzioso è un’esperienza misteriosa e magica. Puoi comprare i biglietti qui.

 

(Visited 2 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su