cattedrale st giles

La cattedrale di St Giles di Edimburgo

Quando passi dalla Royal Mile di Edimburgo tra il castello e il palazzo di Hollyrood, incontri la cattedrale di St Giles. Inizialmente era cattolica ma dalla Riforma Scozzese divenne Protestante ovvero Chiesa di Scozia (da non confondere con la Chiesa Anglicana).

Attualmente, c’è una cattedrale situata a Glasgow che fu iniziata per la prima volta oltre 700 anni fa. Nel corso degli anni, questo edificio è stato ricostruito e ampliato, con una delle sue aggiunte più recenti è stata la Cappella del Cardo.

La cattedrale di St Giles’ è strettamente associata a molti eventi e personaggi della storia scozzese, incluso John Knox, che prestò servizio come ministro della chiesa dopo la Riforma scozzese. Dopo la Riforma, St Giles’ è stata divisa internamente per servire più congregazioni e scopi secolari, come una prigione e un luogo di incontro per il Parlamento scozzese.

Appena dentro l’ingresso, girati per vedere la finestra di Robert Burns raffigurante il poeta preferito della Scozia.Sul lato destro della finestra di Burns c’è una bellissima finestra preraffaellita. Come molti nella chiesa, funge da memoriale di un importante mecenate.

st giles cathedral

I quattro massicci pilastri centrali della cattedrale sono normanni, risalenti al 1100.

Mentre cammini, tieni d’occhio la statua di John Knox (in piedi come un pezzo degli scacchi di bronzo alto sei piedi). Predicò qui nel 1559 e si dice che abbia pregato con Mary Queen of Scots mentre era in prigione. Segna l’inizio del presbiterianesimo scozzese che voleva che tutti fossero in grado di leggere la Bibbia ed effettivamente fece molto per aumentare l’alfabetismo in questo paese che si trovò più avanti del resto dell’Europa per diversi secoli.

Immediatamente a destra dell’organo si trova una piccola cappella per il silenzio e la preghiera. La drammatica vetrata sopra mostra il trambusto che circondava Knox quando predicava. Il barbuto e dagli occhi di fuoco Knox ha avuto un enorme impatto su questa comunità.

Dirigiti verso l’estremità est della chiesa e gira a destra per vedere la Cappella del Cardo in stile neogotico. L’interno è ricco di intricate sculture in legno. Costruita velocemente nel 1911, interamente con materiali e manodopera scozzesi, è la cappella privata dell’Ordine del Cardo, unico ordine cavalleresco scozzese.

Il sito ufficiale della cattedrale si trova qui. L’entrata è gratuita anche se siete invitati a lasciare qualcosa. Come tutte le chiese funzionanti, potete visitarla solo quando non ci sono funzioni.

(Visited 11 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su