Ultime Notizie

La cattedrale di Westminster, la più grande chiesa cattolica della Gran Bretagna

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su pinterest
Pinterest

Tabella dei Contenuti

Pronto a Partire?

Biglietti autobus economici della National Express per centinaia di destinazioni

Scopri le offerte

Trova un albergo

Albergo, hotel di lusso, B&B o appartamento, trova quello che ti serve in questa zona

Un posto a Londra che si merita una visita ed è spesso dimenticato è Westminster Cathedral e non la più famosa Westminster Abbey. La differenza è semplice, Westminster Abbey è una chiesa gotica e una delle sedi principali della religione anglicana e dove si tengono matrimoni reali e funerali importanti. Mentre Westminster Cathedral è cattolica e relativamente recente. Le fasce orizzontali di mattoni rossi e pietra bianca di Portland della Cattedrale di Westminster sono la sua caratteristica in uno strano stile architettonico neo-bizantino.

Una cattedrale in stile neo-bizantino

La sua alta torre del campanile e la lunga e alta navata centrale  suscitarono grande scalpore quando furono completate nel 1903, era uno stile molto diverso da quello di moda allora. La moda dello stile gotico o meglio neo-gotico era finita, ma non si erano viste chiese in stile bizantino a Londra, soprattutto una cattedrale. 

cattedrale di westminster

In effetti fu deciso nel 1850 che Londra aveva bisogno di una cattedrale cattolica, anche se si trovava in un paese anglicano, la popolazione cattolica aumentava sempre, soprattutto ai tempi della carestie della patate in Irlanda. Questa magnifica cattedrale è più facile che venga visitata da un papa che dalla regina Elisabetta, infatti papa Benedetto venne qui nel 2010. Questa non è la cattedrale sede delle incoronazioni. Parte della confusione viene dal fatto che non sono distanti ma anche dal fatto che Westminster Abbey in italiano viene spesso chiamata cattedrale di Westminster, perchè il termine abbazia ci sembra un po’ strano per il tipo di edificio e la mancanza di monaci. 

I progetti e la costruzione

Ci furono ben 40 anni di progetti e idee anche strane e il progetto che piaceva maggiormente era quello di un’enorme cattedrale neo-gotica vicino alla stazione di Victoria. Prima che iniziassero i lavori, lo stile neo-gotico era fuori moda e l’arcivescovo Herbert Vaughan decise infine nel 1892 che aspettare che si finisca una cattedrale neo-gotica significava aspettare altri decenni. Ed erano quasi 40 anni che Londra aspettava una cattedrale cattolica. 

Inoltre, visto che il sito era a Victoria su un terreno paludoso bonificato da monaci benedettini e non molto lontano dalla Westminster Abbey, l’arcivescono aveva paura che costruendo un enorme cattedrale gotica sembra che i cattolici volessero fare a gara con gli anglicani. Westminster Abbey è un’autentica cattedrale gotica medievale e per questo motivo relativamente piccola di dimensioni, il progetto neo-gotico avrebbe costruito una chiesa grande quasi il doppio.

Il cardinale Vaughan nominò l’architetto John Francis Bentley e lavorò a stretto contatto con lui. C’era stato un risveglio di interesse per le arti bizantine. Il progetto scelto era uno spazio senza attraversamenti o transetti e, cosa più importante, sarebbe stato realizzato in mattoni, come i grandi edifici di Costantinopoli. Non ha rinforzi in ferro o acciaio, la cattedrale è quasi esclusivamente fatta di mattoni. Era stata dedicata al preziosissimo Sangue di Gesù Cristo e a Santa Maria, la madre di Gesù, San Giuseppe e San Pietro. Ha un look all’esterno e nelle navate molto insolito per le isole britanniche. 

Pratico e spirituale, questo design consentirebbe una rapida costruzione e la decorazione degli interni potrebbe essere completata in seguito.

La cattedrale è stata costruita tra il 1895 e il 1903, praticamente in solo otto anni.

Una strana cattedrale

Per la sua costruzione sono stati utilizzati poco meno di dodici milioni e mezzo di mattoni, tra cui mattoni blu dello Staffordshire, per lo più nascosti nelle fondamenta, mattoni Bracknell con rivestimento rosso-arancione per l’esterno e mattoni London Stock per il rivestimento interno dell’edificio. Sono proprio questi mattoni londinesi che si notano infatti sono stati lasciati allo stato grezzo perchè dovevano essere la base per mosaici che ancora non sono stati messi. Il fatto che l’interno non sia mai stato finito in effetti crea un atmosfera particolare.

Non ci sono vetrate a mosaici da nessuna parte nella cattedrale. Una caratteristica distintiva è il baldacchino sopra l’altare maggiore: una struttura massiccia e vistosa sorretta da colonne di marmo giallo provenienti da Verona. Sopra l’altare si trova l’ultima scultura di Eric Gill, raffigurante Cristo in croce le quattordici stazioni della via Crucis. Alla sua sinistra c’è San Tommaso Moro, Lord Cancelliere d’Inghilterra; alla sua destra, san Giovanni Fisher, vescovo di Rochester, entrambi giustiziati per il loro rifiuto di negare la supremazia del papa sotto Enrico VIII.

Navate e cappelle a Westminster Cathedral

Ci sono ben 11 cappelle lungo la navata, tutte con caratteristiche diverse. Nella Lady Chapel le pareti sono rivestite di marmo e la pala dell’altare è un mosaico della Vergine col Bambino, circondato da una cornice di marmo bianco.

 I pavimenti e le pareti in marmo qui sono stati completati nel 1931 e negli ultimi anni sono stati applicati mosaici alle pareti superiori e al soffitto.

La Cappella delle Anime Sante è l’unica ad essere stata completamente progettata dallo stesso architetto della cattedrale ovvero John Francis Bentley. Ogni dettaglio del marmo e della grata è stato disegnato da lui e la decorazione musiva è stata eseguita da un artista prima che la cattedrale fosse consacrata. In caso contrario, l’architetto, morto nel 1902, non lasciò mosaici finiti nella cattedrale e pochi progetti.

L’edificio è visivamente ben integrato con l’ambiente circostante, e diversi blocchi di appartamenti in ville del 1800 e inizio 1900 che si trovano vicino hanno facciate in mattoni rossi a strisce e pietre bianche in uno stile a volte chiamato romanico vittoriano. Questi furono costruiti su un terreno venduto dalla chiesa durante lo sviluppo della cattedrale.

Non tutti sanno che si può salire sulla torre per avere una vista panoramica di Londra, in particolare dell’ovest e del centro. L’ingresso costa £6, una frazione del costo dello Shard. Questa parte di Londra non ha per il momento molti grattacieli, quindi avrete una bella vista. 

Per sapere orari ed eventi potete visitare il sito web ufficiale

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

parchi divertimento vicino a londra
Dove trovare parchi divertimento vicino a Londra?
ZiggyStardust
Heddon Street, la via di Ziggy Stardust
Faraday Museum a Londra
Visita the Faraday Museum a Londra
LondraNews (40)
L'importanza della Tron Kirk di Edimburgo
LondraNews (26)
Newark-on-Trent, un centro medievale tutto da scoprire
LondraNews (22)
Halifax in Yorkshire, cosa vedere e come arrivarci
siti archeologici
Siti archeologici in Gran Bretagna; scoprine altri
Old Man of Storr
Foto di The Old Man of Storr nell'isola di Skye
chiswick house a londra
Chiswick House a Londra, una casa costruita per non abitarci
Canva - Green Grass Field And Mountain
Flow Country, il cuore selvaggio della Scozia

Commenta

Torna su