La chiesa di St Stephen Walbrook, dove c’era un tempio romano

La chiesa di St Stephen Walbrook è un’altra chiesa storica della City distrutta durante l’incendio di Londra e ricostruita da Christopher Wren.

Si chiama Walbrook perchè si trova sulla riva del fiume Walbrook, una chiesa esiste dal 1096 nella zona dove un tempo esisteva un tempio romano.

La chiesa di St Stephen Walbrook era troppo piccola per la popolazione che serviva e fu ricostruita a 20 metri di distanza sempre vicino al Walbrook che a questo punto era già stato coperto.

Questa chiesa fu poi distrutta nel Grande Incendio del 1666 e ricostruita completamente da Christopher Wren tra il 1672 e 1679.

Foto: © Copyright Christine Matthews and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

La chiesa di St Stephen Walbrook piaceva molto a Canova

La cosa interessante era che qui Wren fece esperimenti con alcune teorie architettoniche che poi usò anche a St Paul’s, per esempio la cupola al centro.  Appena costruita, la chiesa piacque a molti, anche in Europa tra cui anche lo scultore italiano Canova.

Come praticamente quasi tutte le chiese di Christopher Wren fu bombardata durante la Seconda Guerra Mondiale. Fortunatamente parte dell’interno tra cui il pulpito sopravisse il bombardamento.

chiesa di St Stephen WalbrookLa ricostruzione della chiesa di St Stephen Walbrook fu pagata quasi esclusivamente dal finanziere Peter Palumbo e la chiesa fu riaperta nel 1987.

Ora ha un altare di Henry Moore che viene anche chiamato Camembert, come potete vedere nella foto qui a sinistra.

La chiesa oltre ad avere messe ha una serie di concerti o recital che sono gratuiti. Qui potete vedere il calendario degli eventi.

Leggi anche:

Incendi a Londra: ce ne sono stati tanti!(Si apre in una nuova scheda del browser)

Incendi a Londra: ce ne sono stati tanti!(Si apre in una nuova scheda del browser)

  • Colazione all’inglese da provare a Londra, cucinata da italiani da 120 anni
    Uno dei locali italiani a Londra più famosi è senza dubbio  E. Pellicci che si trova a Bethnal Green Road nell’East London. A prima vista può sembrare solo un caffè di quartiere è in realtà un pezzo di storia londinese. Pellicci è un locale veramente a conduzione familiare, dimentica gli Starbucks per un momento, . Il caffè è stato aperto a Bethnal Green, allora uno slum fatiscente, dal nonno italiano di Nevio e Anna, Priamo Pellicci, nel 1900. La storia della famiglia Pellicci La madre di Anna e Nevio, Maria, ha cucinato per anni personalmente nel locale e altri membri […]
  • Una breve storia dello street food di Londra
    Spesso si legge della moda o addirittura dell’invenzione dello Street Food o cibo da strada, come se fosse stato inventato ieri. Indubbiamente ora a Londra c’è la passione per lo street food, con tanti eventi e festival dedicati praticamente solo a quello con la musica dal vivo in secondo piano. Il cibo di strada o street food fa parte della vita londinese da secoli. Nel periodo vittoriano, i vicoli acciottolati e le affollate strade della città pullulavano di venditori ambulanti che vendevano di tutto: pesce fritto e zuppa di piselli, patate al forno e dolcetti, arance (che allora erano un […]

Laura S Ambir
A Londra dal 1984, ha lavorato in diversi settori dal marketing al recruitment. Ha anche esperienza del settore sanitario, public health e social care. Coinvolta in commissioni e dibattiti del parlamento britannico. Qualificata per insegnare inglese come seconda lingua a stranieri.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.