Una vecchia chiesa medievale della City of London, c’era sicuramente nel 1100 ma è andata completamente distrutta durante il Grande Incendio di Londra nel 1666. Come tante chiese allora fu ricostruita da Christopher Wren, fu proprio la prima chiesa ricostruita dopo l’incendio.

CFoto: © Copyright Richard Rogerson and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Fu poi praticamente distrutta nel 1941 durante uno dei peggiori bombardamenti tedeschi durante il quale morirono ben 3000 persone. Fu poi ricostruita nel 1961 imitando la versione di Christopher Wren, ora la chiesa appartiene alla diocesi di Londra della chiesa anglicana. Viene anche chiamata St Nick’s Church.

La chiesa è in stile gotico inglese e tipica delle chiese che Wren costruì dopo il Grande Incendio. Il campanile è altro quasi 50 metri e ha una campana sola.

Se volete sapere chi era St Nicholas Cole, beh non è mai esistito. Il nome Cole Abbey proviene da Coldharbour (un posto di rifugio per i viaggiatori in tempi medievali) e non da una persona.

Quando Maria Tudor andò al trono e fece ritornare tutte le chiese alla religione cattolica e tutti i preti che si erano sposati furono automaticamente divorziati in massa. Il parrocco di St Nicholas per disfarsi della ex moglie la vendette ad un macellaio.