LONDON - MAY, 2017: The Walkie Talkie building, 20 Fenchurch Street

Secondo il rapporto di Duff & Phelps’s Global Regulatory Outlook che ha consultato 245 persone in posizioni chiave della finanza mondiale, Londra ha perso ancora punti rispetto a New York per quanto riguarda la finanza. 

Londra ha infatti perso il 20% per quanto riguarda quale è l’hub finanziario mondiale più importante. New York ha guadagnato il 33% e solo in due anni. 

La Brexit gioca un ruolo importante in questo caso, ma non si vedono altre rivali in Europa che possono preoccupare Londra. Anzi, il fatto che Londra sarà in grado, una volta fuori dalla UE, di essere ancora più libera e meno regolata viene visto come un fatto positivo e a lungo termine la City di Londra dovrebbe riprendersi un po’. 

La domanda da farsi però è a che costo. Bisogna tenere presente che una parte significativa del voto per la Brexit era di persone che erano stufe della globalizzazione e del potere della grande finanza. Invece di fermare la tendenza sembra che siano riusciti ad aumentare i suoi poteri.  

Inoltre ci sono gli hub asiatici come Hong Kong e Shanghai che stanno diventando sempre più importanti e quindi sia Londra che New York sono a rischio di perdere terreno.

Se sei un italiano nel Regno Unito puoi dirci qui come ti senti a pochi giorni dalla Brexit. 

Vieni anche tu nella nostra vivace community su Facebook Ti aspettiamo!

Commenta