parchi di londra 2023 01 08t170533.041

La leggenda scozzese di Bean Nighe

La leggenda scozzese di Bean Nighe narra la storia di una donna che è costretta a lavare i panni degli uomini che moriranno nei prossimi giorni. La leggenda afferma che, se una persona riesce a catturare la Bean Nighe, sarà in grado di ottenere un desiderio da lei. La storia di Bean Nighe è una delle più antiche storie scozzesi e risale al Medioevo.

La leggenda scozzese di Bean Nighe narra di una fata lavandaia che si dice lava le camicie di coloro che stavano per morire violentemente. Si dice che la Bean Nighe sia l’anima di una donna che, durante la sua vita, non ha avuto il tempo di lavare e stirare la sua biancheria. Ora, la sua anima è costretta a lavare per l’eternità le camicie di coloro che moriranno in modo violento. Si dice che se una persona riesce a catturare la Bean Nighe, lei gli concederà un desiderio. Tuttavia, si dice anche che la Bean Nighe è una creatura molto triste e malinconica, e che coloro che hanno fatto un desiderio da lei sono generalmente infelici.

Ewan MacLaine di Moy Castle è stato uno dei tanti interessati a Loch Sguabain, sull’isola di Mull, quando ha incontrato per la prima volta Bean Nighe. Da bambino, Ewan era affetto da una malformazione alla testa che lo portava a essere soprannominato “Ewan of the Little Head”. La sua vita è stata segnata dalla tragedia fin da quando, all’età di dodici anni, ha assistito alla morte dei suoi genitori in un incendio. Da allora, Ewan ha vissuto da solo nel castello di Moy, trascorrendo le sue giornate a cavalcare lungo il lago e nei boschi che circondano il castello. La leggenda narra che, una notte, Ewan si sia imbattuto in una donna che piangeva sul bordo del lago. La donna si è rivelata essere la Bean Nighe, una creatura che porta i messaggi della morte. La Nighe gli ha detto che sarebbe morto prima dell’alba e, come prova, gli ha mostrato una visione del suo futuro: Ewan sarebbe stato ucciso da una spada.

La mattina dopo la moglie parsimoniosa di Ewan annunciò che avrebbe dovuto mangiare pane secco perché avevano finito il burro. Più tardi quel giorno la testa di Ewan fu mozzata in una faida tra clan.

(Visited 29 times, 1 visits today)

Rispondi