italiani

Marta scrive che la meritocrazia è una panzana a Londra per sfruttare la gente

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Vivo a Londra dal 2014 ma rimango ancora per poco

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Ho perso due depositi da quando vivo qui, si parla male dell’Italia ma anche qua, tante truffe e cose poco chiare

 

Come hai cercato lavoro?

Portando il cv in giro, con internet, agenzie, siti, job center di tutto
 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

2 settimane

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Sono laureata in economia e commercio

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Abbastanza scolastico

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Assistente di cucina in un pub, ora sono cassiera di supermercato

 

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Giusto un’esperienza, non ho trovato quello che cercavo dal punto di vista umano e professionale. Ho lavorato tanto, guadagnato poco e sto ancora aspettando il miracolo.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
In linea di massima no, non voglio rimanerci io come faccio a consigliarlo??

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Venite solo se avete firmato un contratto, la leggenda di cominciare dal basso e salire in pochi anni non accade quasi mai. La meritocrazia è una panzana per sfruttare la gente

 

 

 

1 commento su “Marta scrive che la meritocrazia è una panzana a Londra per sfruttare la gente”

  1. Se hai “perso” (??) ben DUE depositi sei tu che sei una boccalona… scusa eh. La cosa della meritocrazia funziona allo stesso modo dovunque, ma in ITA mentre “ti fai apprezzare” e “fai la gavetta” ti sfruttano e ti sottopagano in UK se sei smart ed hai le carte in regola guadagni. Tu cosa preferisci? Sei pure laureata, in UK e’ tantissimo!

Rispondi

Torna su