La metropolitana di Londra ha ancora bisogno di soldi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Dopo aver ricevuto 1,6 miliardi di sterline dal governo per sopravvivere, la metropolitana di Londra ha bisogno di altri soldi.  Quasi 5 miliardi di sterline per arrivare fino al 2022.

Come anticipato mesi fa, la metropolitana di Londra è gestita da una società (TfL) e normalmente si autofinanzia quasi completamente grazie ai biglietti e alla congestion tax per chi guida nel centro di Londra.  Questo sistema è molto diverso da quello di quasi tutte le grandi città che ricevono finanziamenti statali.

Funziona bene normalmente, ma ciò significa che TfL non ha grandi riserve di denaro e dopo poche settimane di lockdown già aveva problemi a trovare soldi per pagare le spese.  Ricevuti in quasi extremis i soldi del governo, si sapeva anche allora non sarebbero bastati. 

Se Tfl giusto giusto riusciva ad entrare nelle spese quando i passeggeri erano al 100%, non ci vuole molto a capire che non può farcela quando i passeggeri sono al 10%, 50% o anche al 90% quando si considera che sono aumentati molto i costi di pulizia e sanificazione. 

Già ha dovuto tagliare diverse opere di manuntezione e modernizzazione di linee e stazioni, vedremo che altro dovrà fare e a quali condizioni il governo darà altri soldi. 

LondraNews (5)
Londra, il governo rivaluta da quali paesi occorre fare quarantena
LondraNews (34)
Leicester esiste un festival di arte nei bagni pubblici
LondraNews
Londra, la Oyster card verrà eliminata presto?
Londra, biglietti per il concerto degli avatar degli ABBA
lavoro
Londra, la crisi dei prodotti alimentari diventa una cosa seria, manca anche la birra!

Boris Johnson vorrebbe stare al governo almeno 10 anni, pensi che ci riuscirà?

Torna su