La mia esperienza di lavoro a Londra

Mi trovo a Londra da quasi 5 mesi…in questi mesi ho imparato moltissimo di me e di Londra
Di me ho imparato che me la sò cavare in situazioni anche difficili…ho anche imparato che posso dedicarmi e fare sacrifici se una cosa la voglio veramente

Non sono venuta a Londra per lavorare punto e basta…venire a Londra per lavorare senza altri obiettivi a lungo termine, secondo me sarebbe la scelta sbagliata in questo momento, sono una visual artist e vorrei frequentare uno dei rinomati corsi londinesi…farmi un network e cercare di ottenere qualche cosa, in un posto che con tutti i suoi difetti ha un amore dell’arte che in Italia non abbiamo proprio…in Italia siamo solo tanto bravi a parlalondon2re ma in quanto a fatti…

Per ora sono ancora alla primissima fase del mio progetto, sto creando fondamenta che spero forti e durature e per mantenermi lavoro per una famosa catena di bar di cappuccini + espressi
Ho trovato lavoro nel giro di un mese e devo ritenermi fortunata, era stato il cosidetto colpo di fortuna, una mia conoscente lavorava nello stesso bar e mi ha presentato

Il lavoro paga poco, distrugge anima e corpo e i capi fanno di tutto per farci sentire piccoli e stupidi…non vado a lavorare saltando dalla gioia…al contrario mi riempio di angoscia al solo pensiero
Per molti è una grossa delusione, pensavano di trovare un mondo del lavoro completamente diverso da quello attuale che è  invece molto basato sullo sfruttamento e sul tu non conti nulla, se non ti piace troviamo altri che vogliono lavorare e non si lamentano, bisogna venire con piani molto precisi  e a lungo termine, per non venire schiacciati psicologicamente e moralmente da questa brutta mentalità…

Quando non lavoro e non sono troppo stanca dal lavoro (il mio primo giorno libero lo passai quasi tutto dormendo) vado a vedere le tantissime mostre gratuite che si trovano a Londra, una vera pacchia sempre qualcosa di nuovo da vedere, che mi ripaga delle lacrime amare che deglutisco e umiliazioni che mi prendo sul lavoro

Sara
Se anche tu desideri raccontare la tua esperienza a Londra o nel Regno Unito puoi farlo usando il modulo qui sotto

 

Commenta

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

corruzione nel Regno Unito
A Londra abbiamo corruzione o democrazia?
"Venite già che sapete L'INGLESE"
pablo (27)
6 anni a Londra e che mi ritrovo?
“Consiglio a tutti con la voglia di lavorare di venire”
"Consiglio a tutti con la voglia di lavorare di venire"
- Unknow
Simone, laureato in psicologia, racconta la sua esperienza ad Hastings
Sabato pomeriggio a Milano
Sabato pomeriggio a Milano
My Post (8)
Lettori che non vogliono che altri italiani facciano i camerieri a Londra
My Post (7)
Inghilterra: la bolla di vetro
“Non capisco gli italiani che vogliono rimanere a Londra”
"Non capisco gli italiani che vogliono rimanere a Londra"
“Se ti rimbocchi le maniche puoi fare grandi passi”
"Se ti rimbocchi le maniche puoi fare grandi passi"
Ultime reazioni
Torna su