Una volta c’era una stazione della metropolitana che si chiamava British Museum. Si trovava su quella che ora si chiama Central Line e che allora era la Central London Railway. Era proprio accanto al museo a Bury Place e fu aperta del 1900.

Sei anni dopo però fu aperta la stazione di Holborn che era a solo 50 metri di distanza e quindi fu deciso di unire le due stazioni e furono entrambe chiamate Holborn. A dire il vero però la vecchia stazione British Museum fu usata durante la guerra come ufficio militare e questo uso continuò per almeno vent’anni ma dagli anni ’60 la stazione non viene più usata. 

Negli anni ’80 l’ingresso della stazione fu demolito e della stazione resta a malapena il ricordo. Sembra però che ci fosse un fantasma di un antico egizio che girava per la stazione, lo si vedeva di notte e cercava qualcosa. 

La storia divenne famosa all’inizio del 1900 quando un giornale decise di sfidare il pubblico a passare una notte nella stazione abbandonata per cercare di vedere il fantasma. Nessuno si fece volontario . Ma la storia gira ancora e ha origini più antiche. Infatti viene collegata alla maledizione del coperchio del sarcofago della principessa Amen-Ra che si trova ancora oggi al British Museum dal 1889. 

Ma non ci sono altre notizie sul fantasma della stazione del British Museum ora che è chiusa da tanti anni.






By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Optimized with PageSpeed Ninja