parchi di londra 2022 04 05t150156.239

La National Gallery di Londra cambia il nome di un dipinto di Degas

La National Gallery di Londra ha cambiato il titolo di un disegno di Edgar Degas nella sua collezione da Ballerine russe a Ballerine ucraine. Le ballerine nel dipinto hanno i capelli lunghi decorati con i colori nazionali ucraini di blu e giallo; i loro costumi popolari tradizionali li identificano come ballerini contadini, non come ballerine di formazione classica che appaiono in molte delle opere di Degas. Il cambiamento riflette una continua spinta affinché le istituzioni siano più precise a distinguere la cultura ucraina da quella russa.

Cercare di distinguere le due culture non è una cosa nuova, ma da quando la Russia ha invaso l’Ucraina il desiderio di farlo è diventato urgente. Ai tempi di Degas l’Ucraina era una regione della Russia e quindi il pittore aveva semplicemente intitolato il quadro seguendo la geopolitica di allora. Ora le cose sono decisamente cambiate e bisogna dare all’Ucraina ciò che è dell’Ucraina, anche se è solo il titolo di un quadro.

Degas probabilmente incontrò  la compagnia di ballo quando si esibiva vicino alla casa dell’artista a Parigi in luoghi tra cui il Moulin Rouge e il Folies-Bergère. Nel dipinto, le figure sono delineate in modo lasco in modo che appaiano in movimento, con le gambe sollevate a metà del passo. come in una danza.

Degas mostra allo spettatore quanto sia difficile tenere traccia dei suoi soggetti mentre ruotano, rimbalzano e si intrecciano l’uno nelle braccia dell’altro. Il dipinto è una celebrazione del movimento gioioso che i ballerini condividono tra loro.

Rispondi

Torna su