giornata della lingua inglese

“La polizia gira costantemente per far rispettare le regole”

 
Penso che Boris non sia uno sprovveduto e mi limito a fare il mio seguendo le rispettive date dal governo.
 
Si, c è gente in giro ma la polizia gira costantemente per far rispettare le regole, ovvio con 20 gradi al mare è dura stare in casa, soprattutto per chi come me vive in una sranza, io esco per recarmi al lavoro e per fare sport.rispettando la distanza di sicurezza imposta di 2 metri.. Anche di piu.
 
Come gia detto rispetto e appoggio le regole del governo nel paese che mi ospita e non ho mai avuto intenzione di andarmene come molti miei connazionali, a mio parere esagerati e polemici, sono rimasta senza lavoro e dandomi da fare e per fortuna ho trovato, ma sarei finita in strada piuttosto che tornare al mio paese. Ho scelto L Inghilterra e per ora non me ne vado. Non mi sono mai lamentata anche perché sarebbe assurdo visto è stata una mia scelta venire qui, penso che molte persone abbiano preso come scusa questa”pandemia”per tornare nel loro paese, non a caso sono molti dei quali si lamentavano per ogni cosa.
 
No, non ho mai usato il sistema sanitario finora qui a Brighton, l ho usato un anno fa a Bournemouth e onestamente non sono rimasta contenta ma non faccio di tutta l erba un fascio, in più ero appena arrivata e non parlavo inglese.
 
Prima di trovare il lavoro che ho da 3 settimane avevo fatto domanda di Universal Credit avendo avuto qualche problema però di registrazione causa residenza in Ostello, lo staff è stato così gentile da telefonarmi per aiutarmi, ma ho detto che non mi serviva più avendo trovato lavoro, una gentilezza e preoccupazione che mi ha fatta sentire al sicuro nonostante io viva da sola e non ho famiglia.

Rispondi

Torna su