giornata della lingua inglese

La Ryanair ritorna a fare profitto, il settore viaggi si risveglia

Ryanair ha ufficialmente riportato il suo primo profitto trimestrale nei quattro anni dall’inizio della pandemia. Ciò coincide con i piani di Ryanair di investire in aerei e aeroporti per trarre vantaggio dal mercato dei viaggi aerei. Ora potrebbe effettivamente essere il periodo giusto per investire.

In ogni caso per tutto il 2021 prevedono perdite annuali e uno sconto fino a 200 milioni di euro per l’azienda irlandese.

Ryanair ha registrato una perdita al netto delle imposte di 48 milioni di euro per il semestre fino a settembre, leggermente superiore ai 43 milioni di euro previsti dagli analisti.

Si prevede che l’azienda registrerà una perdita di circa 100 milioni di euro e 200 milioni di euro per l’esercizio finanziario che si chiuderà il 31 marzo.

L’amministratore delegato di Ryanair, Michael O’Leary, ha alzato l’obiettivo di crescita quinquennale del gruppo di far volare 225 milioni di passeggeri all’anno entro il 2026, da una previsione precedente di 200 milioni.

Si aspettano di ritornare ai profitti di prima della pandemia nel giro di due anni.

Rispondi

Torna su