La terribile prigione di Newgate a Londra

La famosa prigione di Newgate di Londra è una delle più antiche e infami prigioni d’Inghilterra. La prigione è stata costruita nel 1188 e si trova nel cuore della City of London. La prigione è stata utilizzata per ospitare i criminali più famosi, come il pirata Bartholomew Roberts. La prigione di Newgate è famosa per le sue condizioni disumane, che hanno portato alla morte di molti prigionieri.

La prigione di Newgate era una prigione che si trovava all’angolo tra Newgate Street e Old Bailey Street, all’interno della City di Londra. Il carcere fu costruito nel XII secolo sul sito di Newgate, una porta nel muro romano di Londra. Rimase in uso per oltre 700 anni, dal 1188 al 1902. Nel 1904 la prigione fu demolita. La prigione ospitava anche donne e bambini in condizioni inumane.

Newgate fu la prima prigione di Londra e fu costruita nel 1188 per ordine di Enrico II. Era situata vicino alla porta della città e i suoi detenuti erano per lo più criminali e trasgressori. Nel Medioevo le prigioni erano spesso sopra le porte delle città perché era più facile per i soldati sorvegliarle. Newgate era una delle più grandi prigioni di Londra e aveva una reputazione terribile. I detenuti erano stipati in celle minuscole e buie e non ricevevano mai nessun tipo di assistenza. I condannati a morte erano impiccati alla porta della prigione e i loro corpi lasciavano penzolare come un monito agli altri prigionieri.

Le condizioni non sono migliorate con il tempo. I prigionieri che potevano permettersi di acquistare alcolici dalla cantina gestita dai prigionieri all’ingresso principale di Newgate rimanevano perennemente ubriachi. C’erano pidocchi ovunque e i carcerieri lasciavano i prigionieri incatenati al muro a languire e morire di fame. Quelli condannati a morte stavano in una cantina sotto la casa del custode, una specie di fogna a cielo aperto fiancheggiata da catene e manette per incoraggiare la sottomissione.

Alla fine del XVIII secolo, le esecuzioni per impiccagione furono trasferite alla prigione di Newgate di Londra dal patibolo di Tyburn. Questi avvenimento avvenivano sulla pubblica via davanti al carcere, attirando folle fino al 1868, quando furono trasferiti nel carcere.

Nel 1381, durante la Rivolta di Wat Tyler, la prigione fu bruciata e ricostruita nel 1382. Nel 1666, la prigione fu distrutta nel Grande Incendio di Londra e ricostruita nel 1672 da Sir Christopher Wren. Nel 1752, un mulino a vento fu costruito in cima alla prigione da Stephen Hales nel tentativo di fornire ventilazione. Nel 1769, il King’s Master Mason, John Deval, iniziò la costruzione per ampliare la prigione.

Fino al XX secolo, i futuri carnefici britannici venivano addestrati a Newgate. Uno degli ultimi fu John Ellis, che iniziò ad allenarsi nel 1901. In totale, pubblicamente o meno, 1.169 persone sono state giustiziate nella prigione.