L’appello del sindaco per salvare il centro di Londra

ultime notizie
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha inviato una lettera a Boris Johnson chiedendo di agire ora per salvare il centro di Londra e migliaia di posti di lavoro

I posti di lavoro a rischio sono ovviamente nei teatri che rimangono chiusi, locali di musica dal vivo, clubs e discoteche, musei e gallerie d’arte, ma anche ristoranti, pub e negozi. 

Il sindaco ha chiesto otto punti che includono maggior supporto alle società di piccole e medie dimensioni, un prolungamento del Job Retention Scheme che finisce ad ottobre, ma molti lavoratori del centro di Londra non potranno tornare entro ora e quindi perderanno il lavoro. 

Vuole anche l’obbligo di indossare la mascherina in più posti, un sistema migliore per individuare e rintracciare i contatti che possa essere usato anche nella ristorazione.  Vorrebbe anche maggiore aiuto alle persone freelance e in proprio, molte delle quale lavorano per teatri e altre organizzazioni del centro di Londra. Vorrebbe anche vedere aiuti e sconti per pagare gli affitti nel centro di Londra. Molti locali sono a rischio di bancarotta perché non in grado di pagare l’affitto.

C’è stato un lieve aumento di visitatori nel centro di Londra nelle ultime settimane anche grazie al programma di sconti nei ristoranti. La situazione rimane critica soprattutto se si aggiunge la recessione e il rischio di un ritorno del coronavirus.

Leggi anche:

Cambia anche il centro di Londra, per mantenere le distanze tra persone(Si apre in una nuova scheda del browser)

 

I dinosauri sono morti tutti a maggio o giugno

Un articolo quasi incomprensibile su Nature rivela quello che tutti noi volevamo sapere: i dinosauri sono morti a maggio o giugno o comunque verso la

Londra, sempre più difficile per i giovani comprare casa

Gli italiani spesso dicono che a Londra si compra una casa a 20 anni e nessuno abita coi genitori nel Regno Unito. Questo sarà stato

Londra, quali regole COVID cambiano a mezzanotte?

Dalla mezzanotte di stanotte ci sono grossi cambiamenti sul fronte COVID in Inghilterra. Scozia, Galles i Irlanda del Nord hanno altre regole. Per fare un

Venire a fare la babysitter a Londra o Regno Unito nel 2022

Molti ancora non lo sanno che dal 1 gennaio 2021 non potranno venire a lavorare alla pari o fare le baby sitter a Londra e

Londra, la mancanza personale colpisce il settore manifatturiero

La settimana scorsa il premier Boris Johnson aveva detto in Parlamento che il motivo per il quale il suo personale aveva avuto feste durante il

Londra, non occorre fare tamponi per venire in Inghilterra

Le vacanze a Londra ritornano ad essere una possibilità, non abbiamo ancora una data ma dovrebbe essere tra un paio di settimane. Chi ha fatto

Newsletter

Commenti recenti
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 36 altri iscritti

coldplay
Biglietti per concerti di Coldplay
ruislip
Boschi antichi che potete raggiungere con la metropolitana
chiswick house
Chiswick House a Londra, una casa costruita per non abitarci
waltham abbey
Waltham Abbey, uno dei tanti segreti di Londra
gratis
Festival delle orchidee ai Kew Gardens
gratis (66)
Texts e Instincts, parole inglese difficili da pronunciare
vallo di offa
Il Vallo di Offa in Galles, un altra costruzione misteriosa in Gran Bretagna
concerti Harry Styles
Biglietti per i concerti di Harry Styles - aggiunte altre due date!
pedra do telegrafo
Dove fare il selfie più bello del mondo
tiger
I 15 dipinti più ammirati alla National Gallery di Londra
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Brexit. Tra diritto e politica
Bestseller No. 2 BREXIT
OffertaBestseller No. 3 Brexit. Cosa cambierà dopo l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea: 1

Ultimo aggiornamento 2022-01-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

2 commenti su “L’appello del sindaco per salvare il centro di Londra”

  1. Cazzate per spaventare la gente, non sono a Londra, ho amici che lavorano. Non siamo tutti ragazzetti impressionabili, nessun cataclisma in Inghilterra, tutto funziona come sempre, la gente lavora, esce e si diverte. Non sono fifoni come gli italiani

  2. Basta aprire Google News in inglese, le informazioni giuste e basate su dati concreti non su opinioni sono disponibili a chiunque abbia orecchie per intendere, tu non mi sembri tra questi.

Rispondi

Torna su