l'arte-di-paul-sandby,-uno-dei-fondatori-della-royal-academy-–-the-london-link

L’arte di Paul Sandby, uno dei fondatori della Royal Academy –

Paul Sandby forse non è un nome familiare, ma era un artista molto abile e influente nel 1700 e uno dei fondatori della Royal Academy of Arts.

Sebbene Sandby sia nato a Nottingham e lì sia stato battezzato nel 1731, ha vissuto e lavorato a Londra per alcuni anni dal 1745. Da giovane si è assicurato una posizione nel dipartimento di disegno militare presso la Torre di Londra. Dopo la rivolta giacobita di 1731 è stato represso, Sandby è stato assunto per assistere nella ricognizione militare della nuova strada per Fort George così come le parti settentrionale e occidentale delle Highlands. Questo lavoro è stato svolto sotto la direzione del colonnello David Watson. Dopo qualche tempo gli fu affidato l’incarico di disegnatore per il rilievo.

Durante il periodo in cui lavorava a questa commissione, che comprendeva la stesura di progetti per nuovi ponti e fortificazioni, iniziò anche a produrre paesaggi ad acquerello che documentavano i cambiamenti avvenuti in Scozia dopo la ribellione. Iniziò anche a fare schizzi di eventi accaduti in Scozia, come l’esecuzione del soldato trasformato in falsario John Young a Edimburgo nel 1751.

In 1751, si dimise dall’incarico di ricognitore e si trasferì con il fratello, che all’epoca prestava servizio come Deputy Ranger del Windsor Great Park, dove realizzò una serie di disegni del castello, della città e del zona circostante. Altri artisti, come Thomas Gainsborough, hanno elogiato le sue capacità.

Oltre a questo, ha inciso un numero significativo di lastre basate sui suoi disegni. Cento di queste tavole, che includevano vedute di Edimburgo, furono pubblicate in un volume nell’anno 1751. Nell’anno 1759, pubblicò The Cries of London sotto forma di dodici acqueforti. In aggiunta a ciò, ha copiato gli stili di molti altri artisti, incluso suo fratello. Tra gli anni 1585 e 1754, pubblicò segretamente una serie di singole caricature che prendevano in giro William Hogarth.

Non si sa per quanto tempo Sandby visse con suo fratello a Windsor; tuttavia, si dice che trascorreva parte dell’anno a Londra, dove molto probabilmente trascorreva la maggior parte del suo tempo disegnando escursioni.

Nell’anno 1760, ha fornito lavoro per il molto prima mostra organizzata dalla Società degli Artisti. Fu uno dei primi direttori della Royal Academy quando fu incorporata in 1765 ed ha esposto regolarmente con la società fino al fondazione della Royal Academy otto anni dopo. In 1768, gli fu assegnato l’incarico di capo maestro di disegno presso la Royal Military Academy di Woolwich, che mantenne fino al 1772. Durante quel periodo, era incaricato di insegnare agli studenti a disegnare. Nello stesso anno fu fondata la Regia Accademia, a 1768, Giorgio III lo scelse come uno dei 28 fondazione membri dell’istituto. Ha servito spesso nel suo consiglio e ha contribuito a tutte le mostre tenute tra 1769 e 1809, ad eccezione di otto di essi.

Il 7 novembre1809, è morto nella sua abitazione a Paddington, e fu sepolto nel cimitero di St. George’s, che si trova in Hanover Square.

St. George’s Chapel, Windsor e l’ingresso al chiostro

Bayswater – Londra

Ponte Vecchio a Shrewsbury (1772)

Il castello di Windsor da Datchet Lane in una notte gioiosa, 1759

(Visited 11 times, 1 visits today)

Rispondi