Trovare lavoro per un laureato senza esperienza non è sempre facile, specialmente in questi ultimi anni, anche per un madrelingua.

Bisogna comunque tenere presente che anche negli anni d’oro del boom economico non sempre un laureato italiano riusciva a mettere piede subito nel proprio settore, quasi sempre per mancanza di un inglese fluent ma anche per averci messo troppo tempo a finire la laurea.

Ricordo ai tempi laureati italiani di 32 o 33 anni che con un inglese scolastico venivano a Londra pensando di trovare un lavoro da executive. Questo solitamente non capitava. Era difficile per loro dimostrare che erano persone motivate e con tanta voglia di lavorare, quando ci avevano messo 12 o 13 anni a laurearsi. E il loro scarso inglese certamente non aiutava.

Non dovete pensare con la testa italiana che considera normale laurearsi a 26 anni e avere il cv praticamente vuoto, dovete pensare che a 26 anni molti laureati britannici hanno già 5 anni di esperienza lavorativa. Molti managers e recruiters non sanno che in Italia é la norma, vedono un cv di persona di 26 anni che ha solo un laurea e praticamente nessuna esperienza di lavoro e pensano di aver a che fare con una persona poco motivata.

Quando vediamo un lavoro per neo-laureati o un internship, lo proponiamo nelle nostre offerte di lavoro, puoi vedere le ultime offerte di lavoro in fondo alla pagina.

Da considerare anche che raramente un laureato britannico è totalmente privo di esperienza, quasi tutti lavorano pagati o non pagati prima di laurearsi. Molti neo-laureati cercano di entrare nei graduate programmes proposti da diverse aziende ma i posti sono limitati e le domande tantissime, spesso diverse migliaia per pochi posti. Inoltre i laureati da certe facoltà hanno più probabilità di trovare lavoro subito di altri e i laureati di università ritenute di alto livello trovano lavoro quasi subito, specialmente se hanno voti alti, mentre il laureato di un università ‘nuova’ è spesso svantaggiato.

Tra i laureati chi trova lavoro non sempre trova lavoro nel settore dei propri studi e non di rado finisce a lavorare nella vendita al dettaglio o nei callcentres.

Da notare che la laurea generalmente è stata declassata, con certi lavori che tradizionalmente non volevano una laurea come il manager di ristorante o di supermercato ora si prendono laureati. Potete vedere che tutte le catene di fast food da McDonald’s a Nando’s cercano laureati.

I laureati nelle materie umanistiche sono quelli che hanno più problemi a trovare lavoro.

Per i laureati ci sono alcuni siti  molto utili:

Get. ha di tutto, offerte di lavoro e tanta informazione

Milkround è un altro sito consigliato, ha notizie, tendenze e offerte di lavoro e internships

Graduate Jobs con centinaia di offerte di lavoro e la possibilità di avere un CV online, prova anche The Graduate e la sezione per i neolaureati e internships di Reed