Come fare per lavorare da McDonalds a Londra e Gran Bretagna

lavorare da mcdonalds

Tutti conoscono questa grossa catena di fast food anche se non tutti vengono fino a qui con l’idea di lavorare da McDonalds a Londra. Ci sono opinioni contrastanti su McDonalds, alcuni diranno che è un buon posto dove lavorare perché offrono tante possibilità di promozione, altri diranno che esiste molto favoritismo e il ritmo di lavoro richiesto è alienante.

Lavorare da McDonalds a Londra o no?

È vero che la politica di trovare sempre qualcosa da fare anche quando non c’è niente da fare può apparire esagerata e comunque si tratta di un lavoro pesante.  Il resto varia da store  a store, alcuni si sono trovati bene col team e hanno trovato il training offerto utile e interessante, altri hanno odiato ogni minuto di lavoro.

Se volete lavorare da McDonalds dovete fare  domanda online, gli store ufficialmente non dovrebbero considerare i curriculum che ricevono. Anche se ci sono manager che ancora lo fanno, non potete contarci troppo.

Potete fare domanda qui, fate una ricerca per vedere se cercano nella vostra zona. Segnaliamo anche gli ultimi posti di lavoro sulla nostra banca dati.

[amazon_link asins=’8804592141|B00PYL84CQ’ template=’Linklprodotto’ store=’londr-21|thelondonlink-21′ marketplace=’IT|UK’ link_id=’a173f8bc-aab3-11e8-b3b0-1f9157b40258′]

McDonalds ha la fama di essere abbastanza rigido quando assume e ci sono molti che sospettano che tendono a scartare persone con troppi titoli di studio, non ci sono conferme ufficiali che questo sia vero.

Chiaramente adattate la vostra application form al lavoro a cui fate domanda, come dovreste comunque fare sempre.

 Se volete lavorare da McDonalds a Londra dovrete mostrarvi interessati a lavorare per loro, quindi eliminate informazione inutile a chi assume per questo lavoro.

Comunque sia, se vi chiamano per un colloquio dovrete prima passare una prova di gruppo con anche 20 o 30 persone.  Anche qui il colloquio può variare, molto dipende dalle necessità dello store e di quante persone vogliono assumere e quanti fanno domanda. Verrete divisi in gruppi piccoli e dovrete rispondere a diverse domande, quasi sempre sul customer service.

Se volete lavorare da McDonalds a Londra è fondamentale mostrarsi attenti e disposti a partecipare ma mai arroganti o prepotenti, dovete dimostrare di essere capaci di lavorare in un gruppo. Finita la prova di gruppo dovrete passare un colloquio più personale e poi se tutto va bene superare  le tre settimane di prova. Alla fine di queste tre settimane vi diranno se vi tengono o no.

Inghilterra: 1178 candidature per un lavoro alla reception

Un ristorante di Manchester ha ricevuto ben 1178 candidature in poco più di 24 ore dopo aver pubblicizzato un posto di lavoro alla reception.  Non sappiamo quante saranno alla fine perchè continuano ad arrivare.  Questo è simile anche a quello che sta succedendo altrove. Dopo aver pubblicato la storia di 15 mila persone che fanno […] Leggi il Resto

0 comments

Fare il parrucchiere a Londra o nel Regno Unito

Come per tante altre professioni ci sono molti italiani che vorrebbero fare il parrucchiere a Londra o nel Regno Unito e qui vediamo come possono iniziare. Il lavoro del parrucchiere è piuttosto vasto, infatti possono lavorare per negozi piccoli e a conduzione familiare o lavorare per un salone alla moda e prendere uno stipendio decente. Possono […] Leggi il Resto

0 comments
Situazione lavoro a Londra

Situazione lavoro a Londra e Regno Unito – agosto 2020

Diversi lettori ci scrivono per sapere in che parti del Regno Unito ancora si trova lavoro ora durante la pandemia e la situazione lavoro a Londra e UK.  Analizziamo la situazione zona per zona basandoci sulle cifre ufficiali del ONS, l’istituto nazionale delle statistiche. Non possiamo assolutamente invitare tutti a partire visto che la disoccupazione […] Leggi il Resto

0 comments

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

clapham a londra

Clapham a Londra; informazione su questo quartiere

“Lavoro da Starbucks e mi trovo benissimo”