Connect with us

Hi, what are you looking for?

Lavoro

Diversi tipi di agenzie che aiutano a trovare lavoro in Gran Bretagna

Ora che occorre un visto ha ancora più senso usare un’agenzia gratuita per cercare lavoro. Generalmente l’agenzia dovrebbe sapere quali sono i datori di lavoro disposti a sponsorizzare un visto e quali no.

Ci sono già coloro che offrono lavoro a italiani in cambio di soldi, dicono che non ci sono problemi di visto con loro e trovano lavoro da lavapiatti o camerieri. Queste sono truffe fate attenzione, non danno i visti per fare i camerieri.

Ricordate che è illegale chiedere soldi per trovarvi lavoro. Nessuna agenzia seria lo fa e nemmeno vi costringe a comprare servizi come training o correzione CV per trovarvi lavoro.

 Le agenzie di questo tipo spesso non vi troveranno lavoro o se ve lo trovano sarà spesso lavoro non in regola e sarete clandestini.

Nessun datore di lavoro serio vuole usare un’agenzia che fa pagare i  candidati, ci rimetterebbe la sua reputazione e vi assicuro nessuno serio vuole farlo.

High Street Agencies

queste sono agenzie come Adecco, Reed, Office Angels, Manpower che hanno (sempre meno ora) anche un negozio nella high street, ovvero la strada principale della zona con i negozi.  Un tempo per usare queste agenzie si entrava e ci si registrava, ora molto spesso vi chiederanno di fare la registrazione online e vi chiameranno loro.

Una volta registrati, soprattutto se volete fare lavoro temporaneo, dovrete passare a chiedere se hanno notizie o telefonare frequentemente. Se non lo fate generalmente si dimenticheranno di voi. Spesso queste agenzie hanno lavoro di tipo generico, quindi cercheranno catering assistants, receptionists, commessi, personale di supporto per ufficio e tanto altro. Non chiedete a queste agenzie se volete fare l’astrofisico. Tenete presente che la maggioranza di posti di lavoro che si trovano in queste agenzie non raggiunge i criteri necessari per chiedere un visto. Potete utilizzarse se avete il pre-settled o settled status.

Specialist agencies

Queste sono agenzie che si specializzano in un determinato settore. Ci sono agenzie per infermieri, per la finanza, IT, ricercatori, ingegneri, babysitter e chi ne ha più ne metta. Il vantaggio di molte di queste agenzie è che sono in continuo contatto con le aziende del loro settore e sanno quindi spesso quando un’azienda sta cercando una determinata figura ancora prima che la cosa sia ufficiale.

Le agenzie migliori hanno solo recruitment consultants che hanno lavorato per quel determinato settore e quindi possono capire le vostre esigenze. Le commissioni per trovare il candidato giusto possono essere piuttosto alte e quindi vedrete che certi recruitment consultants sono molto proattivi a piazzarvi. L’agenzia può anche fare £50 mila di commissione se avete un profilo richiesto.

Generalmente queste agenzie sono in uffici, con molti consultants che lavorano da casa, alcune agenzie piccole lavorano solo da casa (spesso sono anche quelle più introdotte, spesso un ex manager che si è messo in proprio). Per questi motivi non presentatevi MAI all’indirizzo dell’agenzia senza appuntamento. Non tutte le agenzie di questo tipo hanno un posto per ricevervi o possono mollare tutto per parlare con voi. Alcune di queste agenzie usano solo candidati raccomandati da altri o fanno headhunting, quindi non importa quante volte mandate il vostro CV, se non vi conoscono nell’ambiente non vi chiameranno. Queste agenzie sono quelle che avranno più facilmente lavoro per il quale potete avere un visto.

Job boards

Queste sono essenzialmente bacheche su internet, pubblicare un annuncio costa molto meno che usare un’agenzia. Molti annunci sono comunque di agenzie stesse che vogliono trovare una determinata persona o vogliono riempire la banca dati dei candidati per opportunità future.

Generalmente il cliente paga per l’annuncio indipendentemente dal successo che avrà, alcune job boards filtrano i CV prima di darli al cliente. Se fate domanda ad offerte di lavoro che trovate su job board fate molta attenzione alle keywords o parole chiave.

Click to comment

Rispondi

Non perderti questi consigli per trovare lavoro nel Regno Unito!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricordiamo che per lavorare ora nel Regno Unito dovete avere un pre settled o settled status o chiedere un permesso di lavoro. Non è più possibile andare a cercare un lavoro qualsiasi.

Domanda Lavoro

Commenti

Sei un fan dei Queen? Non perderti questo negozio temporaneo immersivo!

Sta per aprire a Carnaby Street un pop-up shop immersivo dedicato ai Queen, quelli di Freddie Mercury per intenderci. Il negozio pop-up Queen The Greatest riunirà una serie di prodotti… [...]

In arrivo mostra su Amy Winehouse al Design Museum di Londra

Il giorno del suo compleanno annunciamo che Amy Winehouse sarà oggetto di una nuova mostra retrospettiva al Design Museum di Londra. La cantante sarà ricordata nel recente decimo anniversario della… [...]

Londra, per la prima volta al mondo avremo un arcobaleno saporito

Immagina un arcobaleno che puoi annusare e quasi assaggiare. Un arcobaleno che non solo sembra bello, ma è un’esperienza interattiva. Bompas & Parr, i designer internazionali di esperienze multisensoriali, stanno… [...]

Impossibile caricare le informazioni del blog in questo momento.

londranews.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it e Amazon.co.uk

You May Also Like

Lavoro

Se privi di settled o pre settled status diventa molto difficile trovare un lavoro estivo nel Regno Unito legalmente. Ovviamente entrando come turisti si...

Lavoro

A differenza di quanto alcuni italiani sembrano credere Edimburgo si trova in Scozia e la Scozia nel Regno Unito (per ora), quindi si trova...

Lavoro

Ci richiedono spesso se conosciamo lavoro per tate o nanny che parlano italiano a Londra o in Inghilterra. Mentre generalmente consigliamo di evitare famiglie...

Inghilterra

Sicuramente la maggioranza degli italiani punta a Londra,  ma esiste una minoranza che cerca anche lavoro in Inghilterra. Specialmente in posti come Brighton, Bristol,...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: