Connect with us

Hi, what are you looking for?

Lavoro

Lavoro da Farmacista a Londra e Gran bretagna dopo la Brexit

lavoro da farmacista a Londra

Anche dopo la Brexit è ancora possibile trovare lavoro da farmacista a Londra e Gran Bretagna. Esiste ancora una carenza di farmacisti in tutto il Regno Unito (non necessariamente a Londra però). I farmacisti sono richiesti sia per la sanità pubblica specialmente negli ospedali che in farmacie private (chiamati community pharmacists).

Come lavorare nel settore pubblico

Per il primo caso qui trovi molta informazione utile. Per cercare lavoro nel settore pubblico devi provare qua. Troverai altre offerte di lavoro per farmacisti a Londra e in UK su questo sito.

Un altro sito utile è quello della Royal Pharmaceutical Society (occorre essere membri di quest’ultima per lavorare come farmacisti nel Regno Unito) mentre Phorcast offre ulteriori informazioni su addestramento per tutte le carriere all’interno della sanità. Ovviamente per il riconoscimento del titolo puoi passare da NARIC e dal General Pharmaceutical Council

Come lavorare nel settore privato

Se invece hai già tutto in regola e vuoi fare domanda direttamente puoi provare a chiedere direttamente ai grossi datori di lavoro per un lavoro in farmacia. Da notare che la sanità scpzzese è autonoma da quella inglese, quindi dovete cercare diversamente.

Boots ha un sito dedicato proprio al recruitment di farmacisti. Altrimenti puoi provare una catena di farmacie come  Superdrugs che assume anche neo-laureati senza esperienza, Tesco, ASDA, Sainsbury’s e Morrisons. Le opportunità di lavoro in questo campo certamente non mancano, ma il problema per chi non ha esperienza è ottenere il visto di lavoro.

Si trova sempre lavoro per farmacisti a Londra e nel Regno Unito, ma bisogna generalmente avere esperienza

I visti di lavoro ora dopo la Brexit

Il primo problema ora sono i visti di lavoro, bisogna quindi avere un’offerta prima di chiedere un visto. Generalmente se hai tutte le carte in regola ed esperienza lavorativa, il visto dovrebbe essere una formalità, ma conoscendo come lavora l’Home Office che rilascia i visti, non ci sono garanzie. 

In ogni caso, cerca di fare prima un colloquio conoscitivo mettendo bene in chiaro che hai bisogno di una sponsorizzazione per il visto. Non tutti i datori di lavoro saranno disposti a farlo, ma se cerchi lavoro nel sistema sanitario nazionale o NHS, non avranno problemi a farlo se sei la persona che vogliono. 

Il grosso problema ora per un italiano che vuole venire a lavorare nel Regnno Unito è che non può fare come si faceva un tempo, ovvero venire, prendere il primo lavoro che capita e cercare poi con calma lavoro nel proprio campo. Bisogna arrivare con il lavoro in mano e chiaramente anche per la professione di farmacista cercare un lavoro in un paese straniero senza contatti è meno facile.  Il vantaggio però è che almeno non si deve passare due anni a fare il cameriere, cercando disperatamente uno sbocco, per poi mollare tutto e tornare in Italia. In poche parole devi arrivare perfettamente formato per poter lavorare. 

La strategia del governo britannico per quanto riguarda l’immigrazione è di cercare di attirare i talenti migliori al mondo e rendere la vita difficile a tutti gli altri. La figura del farmacista se ben formato e con esperienza cade tra i talenti, anche per il semplice fatto che sono a corto di questi professionisti. 

Loading RSS Feed
Click to comment

Rispondi

Ricordiamo che per lavorare ora nel Regno Unito dovete avere un pre settled o settled status o chiedere un permesso di lavoro. Non è più possibile andare a cercare un lavoro qualsiasi.

Domanda Lavoro

Commenti

LondraNews

Londra, la disoccupazione sta sempre salendo

In questa pandemia Londra non sta andando molto bene, purtroppo ha molti posti di lavoro legati ai servizi e al turismo, settori che hanno sofferto parecchio.  I dati disponibili non… [...]

I posti turistici in UK che la maggioranza dei britannici non ha mai visitato

Niente di cui meravigliarsi se una maggioranza dei britannici non ha visto alcuni dei posti più famosi del paese. Quanti in Italia non hanno mai visitato gli Uffizi, i Musei… [...]

Il Regno Unito perde un sito patrimonio dell’umanità UNESCO

Sia chiaro il posto è ancora lì, non è stato spazzato via, piuttosto è stata UNESCO a toglierli il titolo.  In tutto c’erano 32 siti patrimonio dell’Umanità UNESCO nel Regno… [...]

Non basta avere un lavoro per stabilirsi nel Regno Unito

Ci siamo resi conto che molte persone in Italia sono al corrente che ci sono stati cambiamenti nell’immigrazione nel Regno Unito, ma hanno idee sbagliate.  L’idea più comune e sbagliata… [...]

I posti più gettonati per andare in vacanza nel Regno Unito

Quest’anno andare a fare le vacanze all’estero è abbastanza impensabile, ci sono quarantene e le regole cambiano in continuazione con il rischio che il paese che si sceglie finisca nella… [...]

Natale a Kew Gardens 2021 (Christmas at Kew)

Dopo il successo degli anni precedenti continua Christmas at Kew. Comincerà il 17novembre e continuerà fino al 9 di gennaio 2022. Forse vi sembra un po’ prematuro parlare di Natale… [...]

Non tutti i musei di Londra hanno tolto tutte le restrizioni

Molti musei di Londra, soprattutto quelli grandi, non hanno cambiato molto da lunedì, ancora vogliono che prenotiate un biglietto online. Inoltre hanno ancora il distanziamento e chiedono di mettere le… [...]

Londra, rimandata la prima del musical Cinderella

La prima mondiale di Cenerentola di Andrew Lloyd Webber non c’è ancora stata, perchè uno del personale è risultato positivo al COVID. Da allora sono stati cancellati due spettacoli e… [...]

londranews.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it e Amazon.co.uk

You May Also Like

Lavoro

Se privi di settled o pre settled status diventa molto difficile trovare un lavoro estivo nel Regno Unito legalmente. Ovviamente entrando come turisti si...

Lavoro

A differenza di quanto alcuni italiani sembrano credere Edimburgo si trova in Scozia e la Scozia nel Regno Unito (per ora), quindi si trova...

Lavoro

Ci richiedono spesso se conosciamo lavoro per nanny che parlano italiano a Londra o in Inghilterra. Mentre generalmente consigliamo di evitare famiglie italiane (se...

Lavoro

Una delle professioni che ancora permettono di soddisfare i criteri dell’immigrazione. Prima di chiedere il permesso di lavoro si deve però avere un’offerta di...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: