Connect with us

Hi, what are you looking for?

Lavoro

Posso lavorare a Londra senza parlare inglese?

Molti ci chiedono se possono lavorare a Londra senza sapere l’inglese. Generalmente si pensa che vogliano lavorare nella cucina di qualche ristorante, ma in effetti molti hanno altre ambizioni. A parte che era duro anche prima, ma ora dopo la Brexit non è possibile farlo legalmente. Bisogna chiedere un visto per lavorare legalmente e per averlo bisogna avere determinati requisiti. Come sapere l’inglese almeno a livello B1.

Ecco alcune delle strane richieste che abbiamo avuto da persone che non parlavano proprio inglese.

Lavorare da Harrods senza sapere l’inglese

Più di una persona ci ha chiesto come poteva lavorare da Harrods senza sapere l’inglese. Una di queste era umile abbastanza da essere disposta a cominciare lavando i pavimenti. In ogni caso anche sapendo l’inglese non si può avere un visto per fare un lavoro di questo tipo.

Ci sono due considerazioni da fare; molti di questi luoghi prestigiosi hanno una selezione del personale centralizzata che include compilare moduli, passare test e colloqui. Inoltre un posto come Harrods tende a pagare meglio di altri negozi e vuole assumere il personale migliore. Sapere l’inglese è generalmente dato per scontato.

Fare uno stage pagato per un giornale senza sapere l’inglese

In genere, per lavorare nel giornalismo bisogna sapere la lingua del posto. Inoltre le internship o stage per giornali sono molto ambite e spesso non sono nemmeno pagate e hanno comunque abbastanza persone che fanno a gara per farle. Trovare uno stage pagato per un giornale senza sapere la lingua è veramente cercare un ago in un pagliaio. Pensare di poter avere un visto poi è quasi fantascienza.

Fare uno stage pagato per una banca nella City senza parlare inglese

Qui si trovano stage pagati e spesso anche bene, ma sono anche super competitivi e non ho mai visto nessuno che non parlava inglese, assunto da una banca nella City.

Vale anche in questo caso quello detto sopra. Non credo che tutti si rendano effettivamente conto che questi sono posti di lavoro per i quali esiste un’enorme competizione. Tanti vorrebbero lavorare alla National Gallery o al British Museum e pochi ci riescono. Ora con la pandemia è piú facile venire licenziati che assunti.

Anche per lavorare in negozio, fare pulizie o nei ristoranti dei musei, lavoro spesso in appalto e quindi non per i musei, generalmente richiedono un po’ di inglese. In ogni caso essendo aziende diverse, un posto a lavare i pavimenti alla National Gallery non vi garantisce una promozione a curatore di mostre. Dovrete comunque fare domanda come tutti gli altri con l’esperienza recente sul CV completamente diversa da quella richiesta. Che è sempre un grosso svantaggio. Ora che il visto è necessario non potete venire a lavorare i pavimenti e fare carriera. Dovete arrivare che avete già esperienza in una professione che ha carenza di personale nel Regno Unito.

Qualcuno dirà che stiamo scoraggiando e che se qualcuno vuole venire a fare il curatore di mostre alla National Gallery o il giornalista di The Times senza sapere una parola di inglese, dovrebbe essere incoraggiato e che comunque l’inglese si impara in un paio di mesi. Si trascura comunque il piccolo dettaglio del visto, venire come clandestino rende impossibile trovare lavoro in posti prestigiosi, al massimo farete i lavapiatti o raccoglierete le fragole. Senza diritti.

Noi che siamo a Londra sappiamo che la realtà non è proprio così, mentre ci sono italiani che sono venuti preparati e convinti e hanno trovato quello che cercavano subito, non mancano esempi di italiani che partiti senza preparazione non sono mai riusciti a trovare quello che cercavano, anche dopo anni di tentativi. Ora anche provarci non è più possibile.

Avere 30 anni con nessuna esperienza di rilievo nel settore raramente vi aprirà molte porte in certi settori dove prendono i migliori appena usciti dalle università. Se non siete competitivi non troverete datori di lavoro disposti a sborsare soldi per un visto e passare tempo a compilare moduli.

Click to comment

Rispondi

Ricordiamo che per lavorare ora nel Regno Unito dovete avere un pre settled o settled status o chiedere un permesso di lavoro. Non è più possibile andare a cercare un lavoro qualsiasi.

Domanda Lavoro

Commenti

LondraNews

Deadman’s Island, l’isola dei morti nel Kent

A volte i nomi di certe località non rispecchiano il posto, come mi ricordo la delusione di vedere il fiume Latte vicino al lago di Como, che non era per… [...]

Il Vallo di Offa in Galles, un altra costruzione misteriosa in Gran Bretagna

Il vallo di Offa o Offa’s Dyke (diga di Offa) è uno dei tanti misteri che si trovano nelle isole britanniche. Ora è un National Trail, ovvero potete percorrerlo a… [...]

Londra, forse ritorna il caldo tra due settimane intanto tanta pioggia

Dopo settimane di pioggia, temporali e inondazioni, una previsione a lungo termine del Met Office prevede un po’ di caldo. Ci sarebbe sole e forse temperature alte, e niente pioggia. … [...]

Il disastro di Aberfan nel 1966, una tragedia annunciata

Tanti di voi non erano ancora nati nel 1966, ma nell’autunno piovve dovunque, tanto che all’inizio di Novembre, sia Firenze che Venezia subirono gravi alluvioni. Poche settimane prima esattamente il… [...]

Londra, il governo rivaluta da quali paesi occorre fare quarantena

È possibile che questa settimana fino a 17 paesi vengano aggiunti alla lista verde, dando ai turisti nel Regno Unito un ulteriore incentivo a viaggiare. Molti speravano che l’Italia andasse… [...]

Mostra fotografica gratuita sui gioielli Cartier

Dal 23 luglio all’8 agosto 2021,  una mostra di ritratti che celebra le sette creazioni più iconiche della Maison attraverso orologi e gioielli: Santos, Tank, Trinity, Love, Juste Un Clou,… [...]

Finalmente il musical Frozen inizia a Londra

Il musical inizia finalmente il 30 agosto, un musical molto atteso ma ritardato dalla pandemia. Lo trovate al Theatre Royal Drury Lane che è stato chiuso per rinnovo apposta per… [...]

Il teatro Adelphi di Londra con 200 anni di storia

L’Adelphi Theatre è un famoso teatro del West End sullo Strand a Westminster. Questo è il quarto edificio che si trova in questo punto. Il teatro ospita numerose produzioni, tra… [...]

londranews.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it e Amazon.co.uk

You May Also Like

Lavoro

Se privi di settled o pre settled status diventa molto difficile trovare un lavoro estivo nel Regno Unito legalmente. Ovviamente entrando come turisti si...

Lavoro

A differenza di quanto alcuni italiani sembrano credere Edimburgo si trova in Scozia e la Scozia nel Regno Unito (per ora), quindi si trova...

Lavoro

Ci richiedono spesso se conosciamo lavoro per nanny che parlano italiano a Londra o in Inghilterra. Mentre generalmente consigliamo di evitare famiglie italiane (se...

Lavoro

Una delle professioni che ancora permettono di soddisfare i criteri dell’immigrazione. Prima di chiedere il permesso di lavoro si deve però avere un’offerta di...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: