Lavoro a Liverpool per italiani; le ultime offerte

Si, ci sono italiani che vanno a cercare lavoro a Liverpool, alcuni tornano a mani vuote ma ci sono italiani che trovano qualcosa.

Liverpool era un tempo un grosso porto a livello mondiale, con la perdita di importanza di tale porto dopo la Seconda Guerra Mondiale Liverpool perse la maggioranza dei propri posti di lavoro diventando una delle città più povere e con la disoccupazione più alta in tutta Europa.

Questo declino culminò negli anni ‘70 e ‘80. Dagli anni ‘90 con il governo laburista Liverpool fu completamente trasformata, il lungomare dichiarato patrimonio dell’umanità UNESCO e fu capitale europea della cultura nel 2008.

Tutto questo ha significato il rilancio del turismo e un aumento di lavoro in questo campo almeno fino a qualche anno fa. Si trova anche molto lavoro a Liverpool nella ricerca medica e bio-marina soprattutto per chi ha già esperienza. Liverpool ha anche un settore creativo e di  new media piuttosto sviluppato ma chiaramente molto competitivo.

Che lavoro a Liverpool posso trovare?

Ci sono alcune fabbriche manufatturiere e alcune in campo automobilistico anche se non offrono un grande numero di lavoro. Detto questo Liverpool ha una disoccupazione sopra la media nazionale e sconsigliamo andarci all’avventura per trovare lavoro in alberghi e ristoranti, da alcune esperienze di italiani che ci hanno provato sembra sia diventato difficile e comunque si trova molto lavoro in nero.

Con un’ alta disoccupazione tra i lavoratori meno qualificati, non sarete sempre accolti a braccia aperte. Se invece siete professionisti ben qualificati, il discorso ovviamente cambia, ma in quel caso troverete lavoro a Liverpool dall’Italia o da Londra.

Il costo della vita è inferiore a quello londinese mentre c’è poca differenza in termini di stipendi senza però avere gli stipendi della City. Qua potete trovare stanze e piccoli appartamenti a Liverpool.

Qui abbiamo le ultime offerte di lavoro per italiani a Liverpool e dintorni che si aggiornano in tempo reale, potete anche trovare altri datori di lavoro da contattare nella nostra banca dati gratuita

Le ultime offerte di lavoro a Liverpool

[jobs location=”liverpool”]

lavoro a norwich

Lavoro a Norwich per italiani; si trova ora?

Si trova lavoro a Norwich? Norwich, che si trova in quella che normalmente viene definita East Anglia, ha una lunga storia molto legata ai servizi finanziari. Infatti per la sua posizione geografica fu tagliata fuori dalla rivoluzione industriale. Ai nostri giorni ospita le sedi di Norwich Union e Virgin Money che offrono parecchio lavoro agli abitanti della zona. Ultimamente però molte aziende stanno licenziando e non poche non riapriranno più. Prima del coronavirus la disoccupazione media di Norwich era più alta di quella nazionale. Non era un grosso problema e lavoro in certi settori si trovava rapidamente, ora le offerte […]

0 comments

Lavoro da Tesco; come trovarlo a Londra e in Gran Bretagna

Qui spieghiamo come fare lavoro da Tesco; uno dei pochi datori di lavoro che sta ancora cercando personale anche nel periodo della pandemia.  Tesco ha tanti tipi di lavoro: lavoro in uffici, lavoro per neo-laureati, lavoro per cassieri, chi riempe gli scaffali e distribuzione. Per i lavori più qualificati potete fare domanda sul loro sito mentre se volete fare domanda per lavorare nei supermercati potete andare subito qui Nella maggioranza dei casi portare il CV per avere un lavoro da Tesco,  non serve a nulla.  Infatti vogliono che seguite una procedura standard di assunzioni con colloqui e test. Tesco può essere […]

0 comments
Lavorare in un Callcentre

Lavorare in un callcentre o Customer Service

Lavorare in un callcentre è molto molto comune tra italiani, perché molti posti di lavoro richiedono una conoscenza spesso a livello madrelingua delle lingue straniere. Ci sono 2 tipi di callcentres: inbound e outbound. Inbound sono i call centre che ricevono telefonate, le telefonate possono essere di lamentela o di acquisto e prenotazione. A molti numeri verdi italiani di servizi clienti di diverse multinazionali rispondono callcentre situati in Olanda o nel Regno Unito. Generalmente per iniziare a fare questo tipo di lavoro richiedono esperienza se non di callcentre,  almeno di gestione clienti, molti callcentre si sono spostati da Londra verso altre parti […]

0 comments
admin
Autore per pagine generiche e di informazione

Comments

  1. Se avete intenzione di trovare lavoro in Inghilterra,e volete recarvi a Liverpool, il vostro obiettivo potrebbe rivelarsi molto complicato da raggiungere. Mi trovo da circa tre mesi in questa città, e tira davvero una brutta aria.
    Tuttavia, se vi piacciono le sfide, e siete dei temerari, armatevi di grande pazienza e coraggio, e valutate che oltre ai problemi occupazionali, potrebbero sopraggiungere complicazioni linguistiche. Il British council vi ha rilasciato la
    certificazione Proficiency..! Parlate fluentemente con la vostra vicina di casa Americana… Siete fuori strada, anzi, state a casa, oppure iniziate ad allenare le orecchie allo “scouse”, accento che crea non pochi problemi agli inglesi autoctoni, provenienti da aree al di fuori del Merseyside, figuriamoci a coloro i quali provengono da paesi non anglofoni…In altre parole, perché avventurarsi in una sfida
    nella sfida…un consiglio? Puntate a sud..

  2. Se avete intenzione di trovare lavoro in Inghilterra,e volete recarvi a Liverpool, il vostro obiettivo potrebbe rivelarsi molto complicato da raggiungere. Mi trovo da circa tre mesi in questa città, e tira davvero una brutta aria.
    Tuttavia, se vi piacciono le sfide, e siete dei temerari, armatevi di grande pazienza e coraggio, e valutate che oltre ai problemi occupazionali, potrebbero sopraggiungere complicazioni linguistiche. Il British council vi ha rilasciato la
    certificazione Proficiency..! Parlate fluentemente con la vostra vicina di casa Americana… Siete fuori strada, anzi, state a casa, oppure iniziate ad allenare le orecchie allo “scouse”, accento che crea non pochi problemi agli inglesi autoctoni, provenienti da aree al di fuori del Merseyside, figuriamoci a coloro i quali provengono da paesi non anglofoni…In altre parole, perché avventurarsi in una sfida
    nella sfida…un consiglio? Puntate a sud..

Commenta

You may also like

More in Inghilterra