regent's canalDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Vivo a nord di Londra (fuori dalla città) da un anno, e mi trovo molto bene.

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro come customer service assistant per una piccola azienda fuori da Londra, ho trovato questo lavoro tramite contatti che di gente che lavora per la stessa compagnia nella sede italiana.

Foto: © Copyright Alan Murray-Rust and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Londra è una città molto cara e a volte dispersiva. In Regno Unito in generale è difficile ottenere prestiti, mutui o pagamenti a rate senza una solida credit history o se si è residenti da poco.[irp]

E quali sono i lati positivi?

C’è sempre qualcosa di nuovo/diverso da fare e vedere, non ci si annoia mai, e le persone in generale sono molto oneste ed educate.

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Credo di sì.

Ritorneresti in Italia?

No, potrei cambiare paese ma di sicuro non tornerei in Italia.

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Venite con un’idea chiara in testa di quello che volete fare, altrimenti la prospettiva è quella di finire a fare i camerieri. Cercate di appoggiarvi ad un’agenzia o a dei reclutatori, è il modo più rapido ed efficiente di trovare un lavoro soddisfacente e che rispecchi le vostre esigenze.
Infine, rivedete il vostro CV e adattatelo agli standard inglesi prima di mandarlo a chiunque, qui nessuno accetta il formato Europass. Buona fortuna![irp]

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.