Di cosa si tratta?

I terapisti occupazionali o ergoterapisti lavorano con soggetti affetti da malattie e disordini fisici o psichici, sia nella riabilitazione fisica che nella prevenzione.

Esiste una buona richiesta per questa figura professionale nel Regno Unito e le possibilità di impiego non mancano, soprattutto se avete esperienza.

Ci sono posti di lavoro sia per la sanità pubblica che quella privata ma anche in case di riposo, università, istituti di beneficoccupational therapyenza e anche prigioni e altri istituti.

Come si diventa terapista occupazionale nel Regno Unito?

Occorre aver completato un corso di laurea di terapia occupazionale. Oppure aver completato un diploma post-laurea di due anni.

Ci sono anche corsi che possono essere frequentati part time per chi volesse iniziare questa carriera ma al momento ha un’altra professione. Qualifiche dall’estero possono essere riconosciute dal NARIC

Gli stipendi sono abbastanza buoni, anche un terapista appena qualificato dovrebbe prendere dalle 23 alle 29 mila all’anno. Con esperienza si arriva anche a superare le £45 mila lorde annue. Molto dipende da dove si lavora e dal livello di responsabilità.

Come altri lavori nel settore sanitario si tratta di lavorare spesso con altre persone, ma a differenza di altri ruoli il terapista ha normalmente abbastanza autonomia e deve anche essere in grado di lavorare da solo. La comunicazione è estremamente importante e quindi un buon inglese scritto e parlato è necessario.

 

[dropshadowbox align=”none” effect=”raised” width=”auto” height=”” background_color=”#f5cfcf” border_width=”1″ border_color=”#dddddd” ]

LINKS UTILI

Il College of Occupational Therapists ha molta informazione su come diventare terapista, corsi e altre risorse utili.

HCPC è un altro sito utile se volete lavorare in questo campo.

[/dropshadowbox]

Anche se il CV e la cover letter contano meno in questo settore che altri, vi suggeriamo di informarvi bene come fare domanda di lavoro nel Regno Unito prima di buttare via tempo facendolo in modo sbagliato. Abbiamo decine di articoli sull’argomento nella sezione apposita.